Battuta di caccia finisce in tragedia, spara e uccide il fratello per errore

L'incidente questa mattina nelle campagne tra Agnadello e Rivolta d’Adda, in provincia di Cremona. La vittima è Luigi Agosti, 75 anni

Foto d'archivio

Tragedia durante una battuta di caccia nelle campagne tra Agnadello e Rivolta d’Adda, in provincia di Cremona.

Fiorenzo Agosti, di 65 anni, ha sparato per sbaglio a suo fratello Luigi, di 75 anni, uccidendolo. Il drammatico incidente è avvenuto questa mattina intorno alle 9.30.

In quel momento Fiorenzo si trovava lungo la riva di un piccolo canale, suo fratello dalla parte opposta. Secondo le prime informazioni, il primo ha sentito qualcosa muoversi nella vegetazione. L'uomo deve aver creduto fosse un volatile e ha sparato colpendo al petto il fratello.  

Sembra ci fossero un paio di testimoni. Inutili i soccorsi del 118. I carabinieri di Crema stanno cercando di chiarire la dinamica esatta di quanto accaduto.