"Sospetta ubriachezza dei macchinisti": treno Frecciarossa soppresso

Soppresso domenica il treno Frecciarossa 9604 delle 5.17 in partenza da Brescia e diretto a Napoli. A lanciare la segnalazione è stato il capotreno

Foto: Ansa (repertorio)

Domenica mattina è stato soppresso il treno Frecciarossa 9604 delle 5.17 in partenza da Brescia e diretto a Napoli. Il treno è stato soppresso perché i macchinisti sono stati trovati ubriachi. A lanciare la segnalazione è stato il capotreno.

Sul posto è intervenuta la Polfer insieme con la Polstrada che hanno sottoposto al test dell'etilometro i macchinisti. Un macchinista è risultato positivo mentre il secondo ha chiesto l'intervento dei medici del 118, scrive Adnkronos. I 65 passeggeri sono stati trasferiti in treno alla stazione Milano Centrale per poi proseguire su un altro Frecciarossa per Napoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un "goccetto" al bar dell'area di servizio, poi si mette alla guida di un bus con 45 studenti 

"In relazione alla cancellazione del treno 9604 in partenza da Brescia alle ore 5.17, la stessa è stata disposta da Trenitalia dopo aver accertato la non idoneità dell'equipaggio alla conduzione del treno". Lo riferisce Trenitalia in una nota spiegando che "lo stringente e articolato sistema di controlli, predisposto dall'Azienda a garanzia della sicurezza dell'esercizio e dei propri passeggeri, che prevede anche controlli preventivi e a sorpresa sui propri equipaggi, si è rilevato pienamente efficace". "Nessuno dei 67 passeggeri in partenza da Brescia è stato fatto salire sul treno che è rimasto chiuso e inaccessibile. Tutti i clienti sono stati immediatamente trasferiti con un treno regionale alla stazione di Milano, per poi salire a bordo di un altro treno e raggiungere così la loro destinazione". "Con riferimento allo specifico episodio, mai registratosi in precedenza, - spiega l'azienda - Trenitalia verificherà eventuali violazioni da parte dei macchinisti degli obblighi contrattuali e della deontologia professionale e si riserva di adottare tutti i provvedimenti del caso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in arrivo un altro Dpcm di Conte: ecco le nuove misure dal 14 luglio

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 9 luglio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 11 luglio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 14 luglio 2020

  • Giro d'Italia 2020, tutte le tappe: altimetria, calendario e percorso

  • Mamma controlla il cellulare del figlio e scopre l'orrore: denunciati 20 minorenni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento