Tragedia in classe, malore stronca insegnante al sesto mese di gravidanza

Laura Forni, insegnante di 41 anni residente a Tavernerio, è morta per un improvviso malore che l'ha colta mentre stava insegnando nella sua classe alla scuola media di Albavilla

Dramma a scuola. Laura Forni, insegnante di 41 anni residente a Tavernerio, è morta per un improvviso malore che l'ha colta mentre stava insegnando nella sua classe alla scuola media di Albavilla (Como).

Lunedì le lezioni erano incominciato da poco, quando la donna si è sentita male. I soccorsi sono stati immediati. Un'ambulanza l'ha soccorsa e trasportata al pronto soccorso dell'ospedale Valduce. 

Albavilla (Como), Laura Forni era al sesto mese di gravidanza

Laura Forni era al sesto mese di gravidanza. I medici hanno tentato di tutto per salvare sia lei che il bambino ma non c'è stato nulla da fare. Lascia il marito e un figlio di 6 anni.

Sarà l'autopsia, che è già stata disposta, a chiarire cosa possa aver provocato la morte improvvisa della donna, che non aveva avuto alcun problema durante la gravidanza fino a ieri mattina.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni europee 2019

    Una settimana al voto: cosa succede nell'Europarlamento in caso di Brexit

  • Politica

    Decreto sicurezza bis e diritti umani, Salvini all'Onu: "Fa ridere, è da scherzi a parte"

  • Economia

    Reddito di cittadinanza, cambia (quasi) tutto: cosa si potrà acquistare

  • Attualità

    Meloni contro Saviano: "Ha sputtanato la città di Napoli e se ne è andato"

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Meteo, ecco il caldo (e sarà rovente): c'è la data

  • Era scomparsa da due mesi: trovata morta nel bagagliaio dell'auto

  • Matrimonio Pamela Prati, Georgette crolla: "Ho ricostruito il puzzle. Ora ho paura"

  • Meteo, sorpresa "amara": ecco quando arriva finalmente il caldo

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 18 maggio 2019

Torna su
Today è in caricamento