Frontale nel Nuorese: muoiono una mamma e il suo bimbo di 18 mesi

La tragedia sulla statale 129. Antonella Galistu, 35 anni, è deceduta poco dopo l’arrivo in ospedale. Il piccolo Davide ha lottato per alcune ore e poi è morto, nonostante i tentativi disperati dei medici del reparto di rianimazione

Una mamma di 35 anni e il suo bimbo di un anno e mezzo sono morti in un incidente stradale avvenuto sulla statale 129 che collega Nuoro a Macomer e Sassari, nella tarda serata di lunedì, tra Oniferi e Orotelli.

Antonella Galistu, di Bottida, è morta poco dopo l’arrivo in ospedale mentre il piccolo Davide Pilu è sopravvissuto soltanto poche ore più di lei, nonostante i tentativi disperati dei medici del reparto di rianimazione del San Francesco di Nuoro di salvargli la vita.

La Volkswagen Polo su cui viaggiavano Antonella e il figlio si è scontrata con una Saab 93, con a bordo due giovani, che veniva dalla direzione opposta lungo un tratto di strada in rettilineo. Un urto violentissimo, che ha ridotto le due auto a un cumulo di lamiere. Anche i due giovani, un uomo e una donna, sono stati ricoverati nell’ospedale nuorese.

Sul posto gli agenti della Stradale di Nuoro, il 118 e i vigili del fuoco. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Caso Yara, i giudici: "Bossetti animo malvagio, agì per arrecare dolore"

    • Cronaca

      Anziano ristoratore trovato morto con le mani legate dopo una rapina: "Siamo scioccati"

    • Politica

      Referendum, pregi e difetti della Riforma secondo i costituzionalisti

    • Economia

      Pensioni, quattordicesima estesa a tre milioni di italiani: intesa tra Governo e sindacati

    I più letti della settimana

    • Terremoto in Calabria, paura a Vibo Valentia: scuole evacuate, gente in strada

    • Nasce femmina, ma è maschio: bimbo di due anni operato per cambiare sesso

    • Volontario della Protezione civile muore in un incidente: tornava da Amatrice

    • Detenuto suicida in carcere a Lucca: "La situazione è allarmante"

    • Il marito va al lavoro, il cognato costringe 25enne a far sesso: shock ad Agrigento

    • Investe e uccide un cane, poi se ne va: la "pirata" è una veterinaria

    Torna su
    Today è in caricamento