Scuote la tovaglia e cade dal balcone: morto 47enne

La disgrazia in Val d'Aosta, a Saint-Marcel. La vittima aveva appena finito di fare colazione con la moglie e i due figli

SAINT-MARCEL (AOSTA) - Giorgio Marchesano, 47enne residente a Saint-Marcel, località nelle vicinanze di Aosta, è morto nella mattinata di oggi, poco dopo le ore 10, cadendo dal balcone della casa dove abitava insieme alla famiglia.

L'uomo, dipendente della "Cogne acciai speciali", dopo aver fatto colazione con la moglie e i due figli è uscito sul terrazzo per scuotere la tovaglia ma questa gli è sfuggita dalla mani e, nel tentativo di recuperarla, si è sporto troppo ed è caduto di sotto, da un'altezza di circa otto metri.

L'altezza non non gli ha dato scampo, Marchesano ha battuto la testa ed è morto sul colpo: sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno ricostruito l'incidente, e gli psicologi che si sono presi cura dei parenti della vittima, sotto shock per l'accaduto.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Economia

      Ultimatum dell'Ue all'Italia: manovra entro aprile o scatta la procedura di infrazione

    • Economia

      Grecia, il baratro è vicino: "Stiamo diventando tutti mendicanti"

    • Economia

      Pensioni, si riparte da giovani e integrative: Governo e sindacati al lavoro per la "fase 2"

    • Politica

      Taxi, entro 30 giorni arriva il decreto del governo: sospesa la protesta

    I più letti della settimana

    • Incidente a Vallelunga, muore il pilota di motociclismo Stefano Togni

    • Attirata in trappola con un'offerta di lavoro e stuprata, appello della polizia: "Forse altri casi"

    • Commando assalta portavalori sulla Salerno-Avellino: terrore in autostrada

    • Evasione dal carcere di Firenze: è caccia ai tre detenuti

    • Un forte mal di testa, poi perde i sensi: muore a 31 anni, era incinta di cinque mesi

    • Sigilli al calzificio cinese, dopo 12 ore i titolari lo riaprono

    Torna su
    Today è in caricamento