Brescia, accoltellato fuori dalla discoteca: muore a 21 anni

E' morto in ospedale Yaisy Bonilla, il ragazzo accoltellato fuori da una discoteca in via Corsica: le sue condizioni erano apparse sin da subito disperate

Polizia scientifica al lavoro sul luogo dove un 21enne di origine colombiana è stato accoltellato (ANSA)

E' morto in ospedale Yaisy Bonilla, il ragazzo accoltellato fuori da una discoteca a Brescia in via Corsica: le sue condizioni erano apparse sin da subito disperate.

I medici lo avevamo sottoposto a un delicato intervento chirurgico all'addome.

Il 21enne di origine colombiana aveva trascorso la notte in una discoteca. L’accoltellamento all'alba all’uscita del locale: è stato raggiunto all’addome da diversi fendenti. Tutto davanti agli occhi della fidanzata, che nulla ha potuto fare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grazie alle testimonianze di alcuni amici del ragazzo colombiano - scrive BresciaToday - le forze dell’ordine stanno cercando di risalire all’identità dell’aggressore, al momento ancora ricercato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Coronavirus, a Rimini guarisce anziano di 101 anni: è nato durante l'epidemia di spagnola

  • Fabio Cannavaro dalla Cina: "Oggi è finita la quarantena, ecco la mia testimonianza"

  • Giuliana De Sio dopo il coronavirus: “Uno straccio di donna che però sta guarendo”

Torna su
Today è in caricamento