Arrestato insegnante del liceo: è accusato di atti sessuali con minorenni

Succede a Napoli. E' ai domiciliari per presunti abusi sessuali su due studentesse allora 16enni. Una di loro l'ha denunciato

Foto: repertorio

Le accuse a carico di un insegnante di liceo sono pesanti: è stato arrestato (ai domiciliari) per presunti abusi sessuali su due studentesse allora 16enni. Succede a Napoli. L'arresto è stato eseguito su ordine del Gip del tribunale del capoluogo campano dopo l'inchiesta della procura partenopea. A farla partire è stata proprio la denuncia di una delle due giovanissime. 

Napoli, insegnante arrestato per presunti abusi su due studentesse

Le sue dichiarazioni hanno trovato riscontro nelle indagini della polizia, che ha anche analizzato i dispositivi telefonici e informatici della giovane. Sarebbero emersi elementi molto utili che secondo la procura confermerebbero quanto denunciato dalla giovane studentessa. Così si è proceduto all'arresto, nella giornata di ieri.

Gli inquirenti al momento mantengono il massimo riserbo su una vicenda che è molto delicata: doveroso tutelare sia le vittime che la famiglia dell'indagato, sposato e con figli. L'unica informazione che trapela al momento è che l'uomo non insegna più nel vecchio liceo.

L'accusa è di atti sessuali con minorenne: per il codice penale condotte in cui, anche se nn c'è una costrizione materiale, si ritiene nullo - per via dell'età e del ruolo esercitato dal maggiorenne - l'eventuale consenso prestato dalla vittima.

Maltrattamenti e abusi sui bambini a scuola: arrestati quattro insegnanti 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni, c'è una buona notizia sull'età di vecchiaia

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 9 novembre 2019

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 12 novembre 2019

  • Nuovo maxi concorso: oltre 300 posti a tempo indeterminato, si cercano laureati e diplomati

  • Tasse sulla casa, arriva la nuova Imu (e scompare la Tasi): cosa cambia

  • Tasse, chi rischia di pagare di più con la nuova Imu

Torna su
Today è in caricamento