Gira nuda urlando contro il compagno, poi si scaglia contro un Carabiniere

Scene da film a Lido di Classe in provincia di Ravenna dove nella notte tra lunedì e martedì residenti e turisti si sono imbattuti in un episodio curioso

Scene da film a Lido di Classe, dove nella notte tra lunedì e martedì residenti e turisti si sono imbattuti in un episodio sconcertante. A raccontare quanto successo è Ravennatoday che ha raccolto le testimonianze di un passante che lunedì sera si trovava nella località balneare insieme alla compagna.

"Stavamo passeggiando sul lungomare - spiega Marco - quando, giunti all'altezza della piazza centrale del paese, intorno a mezzanotte ci siamo imbattuti in una coppia, un uomo e una trans, che stavano litigando urlandosi contro e attirando l'attenzione di tanti passanti, tra i quali anche alcuni ragazzini".

"Lei era praticamente nuda, aveva addosso solo un perizoma. Pare stessero litigando per motivi di gelosia, lei parlava di un'altra donna, mentre lui urlava meno e cercava piuttosto di contenerla. Abbiamo chiamato i Carabinieri e come noi lo hanno fatto altre persone che hanno assistito alla scena, poi i due sono entrati in un locale e sono stati raggiunti dal titolare che, in maniera molto gentile, ha invitato la donna a coprirsi addirittura porgendole una maglia. Ma lei, in tutta risposta, gli ha sbraitato contro per poi uscire insieme all'uomo dal locale e sedersi insieme a lui poco distante, più appartati ma comunque ben visibili".

A quel punto sono intervenuti i Carabinieri: "La trans è andata incontro ai militari spavalda urlando "Io sto come mamma mia ha fatta, che problema c'è?" - continua Marco - Poi ha continuato a opporre resistenza arrivando addirittura a spintonare uno dei Carabinieri: a quel punto è stata immobilizzata e ammanettata, ma anche così ci sono voluti più di dieci minuti per riuscire a farla salire sull'auto di servizio. Una volta dentro, poi, ha iniziato a tirare testate contro il finestrino del veicolo crepandolo. Sembrava sotto effetto di qualcosa, non so se alcol o droghe. Verso l'una i Carabinieri sono ripartiti portando con loro la donna. Intorno alla scena si era creato un grosso assemblamento, ci saranno state duecento persone. Credo che se l'amministrazione comunale investisse qualcosa di più per la nostra bella località, se organizzasse più iniziative, forse questi episodi non si verificherebbero e questo territorio avrebbe il decoro e l'attenzione che merita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • In arrivo 55mila lettere dall'Agenzia delle Entrate

  • Medico muore durante il turno di notte: aveva 28 anni

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 16 novembre 2019

  • Bonus tv e decoder, ora è ufficiale: chi deve cambiare il televisore

  • Rompe il finestrino per rubare: nell'auto trova un vero tesoro

Torna su
Today è in caricamento