Omicidio a Città di Castello: uccisa a coltellate Anna Maria Cenciarini

Il marito, un meccanico, era al lavoro al momento dell'omicidio. A dare l'allarme è stato il figlio di 21 anni

CITTA' DI CASTELLO (PERUGIA) - Un omicidio scuote il lunedì di Città di Castello. Anna Maria Cenciarini, 55 anni, molto conosciuta in città, è stata trovata senza vita stamane all'interno della sua abitazione. In base alle prime informazioni la donna sarebbe stata uccisa a coltellate in casa sua, in località Belvedere.

Il marito, un meccanico, era al lavoro al momento dell'omicidio. A dare l'allarme è stato il figlio di 21 anni. Sul posto sono arrivati i carabinieri. "Venite subito, ho trovato mia madre in un lago di sangue", queste le parole del ragazzo nella chiamata alle forze dell'ordine.

L'omicidio è avvenuto in una casa colonica molto distante dalle altre abitazioni presenti nei dintorni. Sul posto il pm Antonella Duchini, il comandante provinciale dei carabinieri Cosimo Fiore e il medico legale per la prima ispezione cadaverica. Le coltellate con cui è stata uccisa Anna Maria Cenciarini sarebbero, secondo una prima ricostruzione, ben otto.

La coppia ha anche un figlio più grande di 28 anni che non vive con la famiglia. Al momento non si conoscono altri particolari della vicenda. La notizia su PerugiaToday

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      L'Istat: "C'è lavoro per chi studia medicina e ingegneria", ma un laureato su due è precario

    • Politica

      Renzi cancella il reddito di cittadinanza dei 5 stelle: "Il Ddl povertà affossa nostre proposte"

    • Citta

      Marino, caso scontrini: chiesti tre anni di carcere per l'ex sindaco di Roma

    • Politica

      Raggi tempo scaduto: Roma scivola verso il commissariamento

    I più letti della settimana

    • Nasce femmina, ma è maschio: bimbo di due anni operato per cambiare sesso

    • Volontario della Protezione civile muore in un incidente: tornava da Amatrice

    • Il marito va al lavoro, il cognato costringe 25enne a far sesso: shock ad Agrigento

    • Paura sull'Etna, sciame sismico preoccupa i vulcanologi

    • Caso di virus Dengue a Parma: colpito un residente in via Fontanini

    • Dipendente deruba i titolari mentre sono in vacanza, loro non possono licenziarlo

    Torna su
    Today è in caricamento