Accusata di aver ucciso e fatto sparire il corpo del marito: scovata e arrestata

La polizia italiana ha arrestato Beverly McCallum, ritenuta responsabile della morte del marito Roberto Caraballo, avvenuta nel 2002 negli Stati Uniti

La polizia italiana ha arrestato una donna americana, Beverly McCallum, ricercata per aver ucciso il marito nel 2002. La donna, 59 anni, è stata rintracciata in un albergo nella zona di Casal del Marmo, periferia a nord-ovest di Roma.

La polizia italiana è risalita a lei dopo aver incrociato una serie di informazioni, dall'ordine di rintraccio nelle banche dati emesso dall'Interpol al portale alloggiati, ossia il sistema messo a disposizione dalla polizia per l'invio dei dati degli ospiti che alloggiano presso una struttura ricettiva.  

L'omicidio di Roberto Caraballo nel 2002 e l'incriminazione di Beverly McCallum

L'8 maggio 2002 il corpo di Roberto Caraballo era stato ritrovato carbonizzato in un armadietto di metallo in un campo nei pressi del lago Michigan, negli Stati Uniti. Il cadavere di Caraballo era rimasto senza nome fino al 2015, quando era arrivata una segnalazione che aveva fatto riaprire il caso e aveva portato poi all'incriminazione per omicidio di Beverly McCallum, che a quel tempo aveva già fatto perdere le proprie tracce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 27 febbraio 2020

  • Il marito di Mara Venier dopo le accuse: "Il successo dà fastidio, prenderemo decisioni"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 22 febbraio 2020

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 25 febbraio 2020

  • Sgarbi: “Berlusconi mi ha raccomandato anche te”. E Barbara d’Urso furiosa lo caccia dallo studio

Torna su
Today è in caricamento