Marito geloso uccide la moglie a colpi di forbici

L'uomo, 35 anni, è stato condotto in caserma. Illesi i due figlioletti della coppia

PALMA CAMPANIA (NAPOLI) - Ha ucciso la moglie a colpi di forbici per un presunto tradimento. L'omicidio è avvenuto poco prima delle tre del mattino a Palma Campania, in provincia di Napoli.

Il 35enne Giancarlo Giannini ha colpito a morte la donna, Alessandra Sorrentino, casalinga di 26 anni, all'interno della propria abitazione di via Municipio, nel centro della cittadina. Al momento del raptus omicida in casa dormivano anche i due figli della coppia, di 4 e 6 anni. I bimbi, per fortuna, sono illesi e, dopo l'intervento di una pattuglia dei carabinieri, sono stati affidati agli zii della vittima.

Secondo quanto accertato dai carabinieri, il movente sarebbe la gelosia per un presunto tradimento della donna. L'arma del delitto, un paio di forbici di medie dimensioni, è stata rinvenuta accanto al cadavere in una pozza di sangue sul balcone di casa.

Giannini, operaio presso una ditta che si occupa di conserve di pomodori, è attualmente nella caserma dell'arma di Palma Campania ed è ascoltato dal magistrato Raffaele Barella della procura di Nola. (da NapoliToday)
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Raggi a Palermo da Grillo e Casaleggio: "Così torniamo allo spirito del V-Day"

    • Politica

      Alfano "benedice" Area Popolare: "Né con Salvini, né con il Pd"

    • Mondo

      Carneficina al centro commerciale, preso l'attentatore: 5 i morti a Seattle

    • Mondo

      Vignetta satirica contro Isis, scrittore giordano assassinato in strada

    I più letti della settimana

    • Terremoto in Calabria, paura a Vibo Valentia: scuole evacuate, gente in strada

    • Brescia, il carcere a luci rosse: sesso tra detenuti e poliziotte

    • Roncadelle, il nuovo Ikea Center preso d'assalto dai clienti

    • Spaventoso incidente sull'A14: tir si ribalta e invade la corsia opposta

    • Terremoto, ancora scosse nel centro Italia: la più forte di magnitudo 3.5

    • Detenuto suicida in carcere a Lucca: "La situazione è allarmante"

    Torna su
    Today è in caricamento