Uccide la moglie a bastonate e poi si impicca

Omicidio-suicidio a Zola Predosa, in provincia di Bologna. Marito e moglie trovati senza vita in un appartamento

Foto archivio Ansa

Avrebbe ucciso la moglie a bastonate e poi si sarebbe ucciso, impiccandosi alla parte interna di una finestra: questa la prima ipotesi degli investigatori sulla tragedia avvenuta a Zola Predosa, cittadina in provincia di Bologna. L'uomo, 84 anni, avrebbe assassinato la moglie di 83, affetta da demenza senile. Il marito si sarebbe poi impiccato. 

Alla base del gesto disperato ci sarebbero, secondo quanto riferisce Adnkronos, le difficoltà nell'assisterla da parte dell'anziano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Omicidio-suicidio a Zola Predosa

I carabinieri della stazione di Zola Predosa sono intervenuti nella loro abitazione intorno alle 14.30, dove, presumibilmente nella mattinata odierna, è avvenuto l'omicidio-suicidio. Sul posto è intervenuta anche la Scientifica di Bologna per effettuare i rilievi necessari. Sul caso indaga la compagnia dei carabinieri di Borgo Panigale.

Spara alla moglie e si uccide: i corpi trovati in auto dal figlio 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la fidanzata di Dybala rompe il silenzio: "Tosse e dolori al corpo, sensazione perenne di disagio"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Domenica In, Roby Facchinetti annulla l'ospitata: "Bergamo è la mia città, sono devastato dal dolore"

  • Coronavirus, quale mascherina bisogna usare

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Coronavirus, lo stop dei benzinai: "Chiudiamo gli impianti: prima sulle autostrade, poi gli altri"

Torna su
Today è in caricamento