Torino, pedone investito e ucciso da un'auto civetta della polizia

Un'auto della polizia senza contrassegni ha investito e ucciso un 39enne a Torino. La vittima stava attraversando la strada quando è sopraggiunta la Fiat Punto. L'agente ha subito fermato la macchina e ha chiamato i soccorsi

TORINO - Ieri sera a Torino, intorno alle 21, un'auto "civetta" della polizia, cioè senza contrassegni, ha investito e ucciso un 39enne, Ciro Lo Muscio. L'incidente è avvenuto in corso Grosseto.

L'uomo stava attraversando la strada a cinquanta metri dalle strisce pedonali quando è sopraggiunta la Fiat Punto che l'ha travolto. L'agente alla guida, un 26enne, ha subito fermato la macchina per soccorrere il pedone, morto all'arrivo dell'ambulanza. Si indaga sulla dinamica dell'incidente.

L'incidente ha causato momenti di forte tensione nella zona: alcuni residenti sono scesi in strada infuriati e hanno inveito contro l'agente, come racconta La Stampa. Per riportare la calma sono intervenuti i vigili. Quello di martedì sera è solo l'ultimo di una lunga serie di incidenti in quella zona. 

La perizia chiarirà a quanto stesse viaggiando l'auto civetta, mentre l'automobilista è già stato sottoposto all'alcol-test, risultando negativo. (da TorinoToday)
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Ma le strisce pedonali a cosa servono?

  • non cominciamo lil limite e' 50 non 70 e' questo e' omicidio

Notizie di oggi

  • Economia

    La denuncia dell'Onu: "Le donne guadagnano il 23% in meno degli uomini, è il più grande furto della storia"

  • Cronaca

    La "Women's march" torna a Roma, in piazza anche Asia Argento

  • Citta

    Ragazzi insultano autista sul bus, lui reagisce e accoltella uno di loro

  • Cronaca

    Donna uccisa con un colpo di pistola in un hotel

I più letti della settimana

  • Isola dei Famosi 2018: cast, concorrenti, anticipazioni e tutto quello che c'è da sapere

  • Antonella Clerici, il post di addio a Oliver sui social: “Sei stato il mio primo figlio”

  • Stefano de Martino, quella somiglianza impressionante che ha colpito i fan

  • Bonus mobili ed elettrodomestici 2018: come funziona e come ottenerlo

  • Verissimo: incidente sexy per Alessia Marcuzzi

  • Pensioni, perché è quasi impossibile abolire la legge Fornero

Torna su
Today è in caricamento