“Dammi tutto o ti stupro”: ragazza ventenne rapinata e minacciata nella sua auto a Milano

È successo all'alba in zona Parco Sempione. Il rapinatore è fuggito con la borsa della vittima

Prima l’ha minacciata di stupro. Poi, mentre lei era sotto shock e immobile davanti a lui, ha afferrato la sua borsetta ed è scappato, scomparendo nel nulla. 

Alba da incubo, quella di sabato, per una ragazza italiana di ventidue anni, rapinata mentre era nella sua auto - ferma in sosta in attesa di amici - in viale Alemagna, al Parco Sempione. 

Verso le cinque, secondo quanto lei stessa ha raccontato alla polizia, un uomo - descritto come un giovane di colore - ha aperto la portiera della macchina, si è seduto sul sedile passeggero e le ha ordinato di darle tutto quello che aveva, minacciandola di stupro. 

A quel punto, terrorizzata, la ventiduenne ha consegnato la borsetta - con all’interno soldi e documenti - al ladro, che è sceso dall’auto ed è scappato all’interno del parco. 

In viale Alemagna, allertati dalla vittima, sono intervenuti gli agenti della Questura, ora al lavoro per cercare di risalire all’aggressore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Continua a leggere su Milano Today

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Heather Parisi: "La seconda quarantena a Hong Kong? Ecco come stanno davvero le cose"

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Coronavirus, dagli alimenti alle banconote: a cosa stare attenti quando facciamo la spesa

  • Coronavirus, Renga: "Nella mia Brescia una tragedia, i nonni non ci sono più"

  • Amedeo Minghi ricoverato: "Avervi accanto è importante" (VIDEO)

  • Storie Italiane, Luca Argentero a Eleonora Daniele: “Non sapevo fossi incinta”

Torna su
Today è in caricamento