Ballottaggi, è di nuovo pareggio tra i candidati sindaco: eletto il più anziano

Curioso quanto successo a Ribordone, minuscolo comune in Valle dell'Orco

Foto tratta dal sito del Comune di Ribordone

Il sindaco non sarà il candidato che ha preso più voti, ma quello con più anni sulla carta d'identità. Curioso quanto successo a Ribordone, minuscolo comune in Valle dell'Orco, in provincia di Torino. 

E' di nuovo pareggio nel paese con 50 elettori. Il 26 maggio, al primo turno, diciannove voti a testa per il sindaco uscente Guido Bellardo Gioli candidato per la lista Riburda e per lo sfidante Paolo Giovanni Chiolerio candidato di Montagne e aquila. Così come da regolamento elettorale ieri i cittadini sono stati nuovamente chiamati alle urne. Ma di fatto non è cambiato nulla: 21 voti a testa per i due candidati.

Le norme in tal caso sono cristalline: viene eletto sindaco il candidato più anziano. Così Guido Bellardo Gioli si è visto confermare alla guida del piccolo municipio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni, c'è una buona notizia sull'età di vecchiaia

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 9 novembre 2019

  • Tasse sulla casa, arriva la nuova Imu (e scompare la Tasi): cosa cambia

  • Dal bonus in busta paga ai buoni pasto: cosa cambia nel 2020 per i lavoratori dipendenti

  • Mamma scomparsa, vede il disegno della figlia a Chi l'ha visto e si fa viva con l'avvocato: "Sto bene"

  • Natalia Titova: "La malattia è peggiorata, costretta a lasciare 'Ballando con le stelle'"

Torna su
Today è in caricamento