Sfregiata con l'acido dall'ex compagno: è grave

Il gravissimo episodio è avvenuto a Rimini. La ragazza rischia di perdere la vista. L'uomo è stato arrestato dalla polizia dopo l'aggressione

Una giovane donna di 28 anni è ricoverata in gravi condizioni al "Bufalini" di Cesena.

L'ex fidanzato l'ha aggredita gettandole dell'acido in faccia. Il gravissimo episodio è avvenuto a Rimini. La ragazza rischia di perdere la vista. L'uomo è stato arrestato dalla polizia dopo l'aggressione.

Tutto è avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì, quando l'uomo ha atteso che la ragazza rientrasse a casa in via Bidente. Qui, secondo le prime ricostruzioni, il 31enne ha aggredito la giovane gettandole l'acido sul volto per poi fuggire facendo perdere le proprie tracce mentre, sul posto, sono accorsi i mezzi del 118, gli agenti della polizia di Stato e i carabinieri.

La 28enne è stata trasportata d'urgenza nel nosocomio cesenate a causa delle gravissime lesioni riportate, mentre gli inquirenti si sono subito indirizzati verso l'ex fidanzato. Le ricerche sono durate per tutta la notte fino a quando, stamattina, l'uomo è stato intercettato e arrestato. Portato in Questura, in queste ore è interrogato dagli investigatori della squadra Mobile.

AGGIORNAMENTI SU RIMINITODAY