Roccaraso, cade in classe e muore: “Sedie non a norma”

Tragedia in aula a Roccaraso. Secondo l’Ansa, il giovane Christian Lombardozzi era seduto su una sedia di plastica non a norma quando è caduto

La procura di Sulmona ha aperto un fascicolo sulla morte di Christian Lombardozzi, lo studente di 17 anni dell’istituto alberghiero “Marchitelli” di Roccaraso morto in classe dopo essere caduto da una sedia.

Come rivela l’Ansa, nell’aula del ragazzo ci sarebbero due sedie fuori norma, in plastica, e proprio su una di queste era seduto il ragazzo. Dondolandosi, Christian avrebbe provocato la deformazione della sedia e sarebbe caduto, battendo poi la testa. Dalle testimonianze rese dai compagni di classe, è emerso che pochi giorni fa il ragazzo era stato protagonista di una caduta analoga.

Il magistrato Aura Scarsella ha disposto l’autopsia sul corpo dello studente e l’aula è stata sigillata e posta sotto sequestro fino al termine dei rilievi del Nucleo investigativo del Comando provinciale dei carabinieri dell’Aquila. 

Potrebbe interessarti