Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Entra al pub e chiede da bere, in due lo pestano perché "nero": arrestati

 

Sono stati arrestati la mattina di martedì 9 luglio due romani di 45 e 50 anni accusati di essere i protagonisti di un brutale pestaggio compiuto ai danni di un 30enne gambiano lo scorso 17 giugno all’interno e fuori da un pub nel quartiere San Lorenzo.

Il trentenne entrato nel pub per chiedere da bere, era stato aggredito dai due con violenza, gli si sono scagliati contro, colpendolo ripetutamente con calci, pugni e oggetti contundenti, apostrofando lo stesso con frasi discriminatorie e insulti razzisti. 

Gli indagati sono stati individuati alle immagini registrate da alcuni impianti di videosorveglianza presenti in zona e dalle testimonianze raccolte.

Gli arrestati sono risultati entrambi con diversi precedenti di polizia alle spalle e vicini ad ambienti dell’estrema destra romana. 

Soddisfazione per i due arresti è stata espressa dalla Sindaca Virginia Raggi che su Twitter scrive: "Condanniamo con forza la vile aggressione ad un ragazzo del Gambia avvenuta lo scorso giugno nel quartiere San Lorenzo. I responsabili sono stati assicurati alla giustizia. A Roma non c'è posto per il razzismo". 

Potrebbe Interessarti

  • Un terremoto di magnitudo 6.4 ha colpito la California

  • CITY SUMMER TOUR: qual è la città più cool dell'estate 2019? | Ep. 2 Catania

  • CITY SUMMER TOUR: qual è la città più cool dell'estate 2019? | Ep. 1 Napoli

  • Superstite di Nassiriya restituisce la medaglia al valore: ora deve pagare il conio

Torna su
Today è in caricamento