"I carabinieri mi hanno aggredito", ma le telecamere lo smentiscono: denunciato

In un video un 21enne residente in provincia di Venezia racconta di essere stato aggredito dai militari. La replica dell'Arma: tutto falso

Foto di repertorio

"Guardate come mi hanno conciato i carabinieri perché oggi ero in giro. Mi hanno spaccato la testa, mi hanno gonfiato l'occhio colpendomi con il manganello in faccia". Sono le parole di un ragazzo di 21 anni residente in provincia di Venezia, estrapolate da un video che il giovane ha diffuso per denunciare di essere stato aggredito dai militari. Un filmato che adesso, racconta VeneziaToday, gli costerà una denuncia per diffamazione perché, hanno spiegato i carabinieri, le immagini registrate dalle telecamere rivelano una verità diversa. 

Secondo quanto riferito dai militari a VeneziaToday, il 21enne era stato fermato lunedì pomeriggio da una pattuglia nei pressi del Serd di San Donà mentre consumava una birra insieme a due amici. Il giovane si sarebbe giustificato spiegando di dover andare in ospedale "per assumere dei farmaci". A quel punto, racconta il ragazzo nel filmato, "la pattuglia mi ha chiesto l'autocertificazione, gliel'ho mostrata e quando mi sono permesso di far notare che era tutto in regola questa è stata la loro reazione" dice mostrando alcuni lividi sul volto. 

Ferite che, però, secondo gli investigatori si è procurato in altro modo: i filmati ripresi da ben due telecamere mostrerebbero infatti che il giovane non è stato aggredito dai militari, e per questo è stato denunciato per diffamazione. Secondo la ricostruzione dei militari, il ragazzo dopo essere stato fermato nei pressi del Serd è stato portato in caserma, dove è stato denunciato per aver violato il decreto legato all'emergenza coronavirus e, una volta uscito, anche per danneggiamento. Adesso, dopo la diffusione del video, è arrivata la terza denuncia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il filmato, precisa VeneziaToday, non ha nulla a che vedere con un video che sta girando sui social nel quale si nota un altro giovane inveire contro i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Fabio Cannavaro dalla Cina: "Oggi è finita la quarantena, ecco la mia testimonianza"

  • Coronavirus, a Rimini guarisce anziano di 101 anni: è nato durante l'epidemia di spagnola

  • Coronavirus, anziani restano senza acqua: la figlia chiama il 112 dalla Germania

Torna su
Today è in caricamento