Cane lo azzanna, muore di rabbia: commerciante lascia moglie e due figli

Sandro Prodon, 45enne originario di Andria, è morto al Policlinico di Bari. L'episodio si verificò mentre l'uomo era in vacanza con la sua famiglia a Zanzibar

Azzannato al braccio da un cane mentre si trova in vacanza con la famiglia, in un resort dell'isola di Zanzibar, in Tanzania, rientra in Italia ma le sue condizioni di salute peggiorano fino alla morte, avvenuta martedì scorso al Policlinico di Bari: Sandro Prodon, commerciante 45enne di Andria, ha lasciato moglie e due figli di 15 e 7 anni.

Morto Sandro Prodon, commerciante di Andria: era stato azzannato da un cane

Profondamente colpita la comunità andriese, dove il commerciante era molto conosciuto. Il tragico episodio si è verificato lo scorso 8 settembre: il 45enne si trovava in un resort di Kiwengwa Beach, nel nord-est dell'isola africana, quando è stato azzannato da un cane randagio affetto da rabbia.

Medicato sul posto, è stato sottoposto alla profilassi del caso. Tornato in Italia, però, un mese dopo il viaggio, ha cominciato a sentirsi male. Inizialmente ricoverato nel reparto Malattie Infettive dell'Ospedale di Bisceglie, è stato trasportato in quello di Terapia Infettiva del Policlinico di Bari dove è deceduto pochi giorni fa.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A 12 anni va in ospedale per il mal di pancia: scoprono che è incinta di sette mesi

  • Enzo Iacchetti sul rapporto con Ezio Greggio: "Tra noi un tacito accordo di buona convivenza"

  • Oroscopo Paolo Fox, le previsioni della settimana dal 20 al 26 gennaio 2020

  • Aumenti in busta paga da luglio 2020: chi può sorridere per il bonus "pieno" di 100 euro

  • Prende il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere 78 auto intestate

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

Torna su
Today è in caricamento