Spari in strada a Roma: ragazzo di 19 anni colpito ad un fianco

Spari all'Axa in piazza Eschilo. Il giovane, un nuotatore, è grave

Spari a Roma Axa in piazza Eschilo. Foto di archivio

Spari a Roma nella notte, in zona Axa. Un ragazzo di 19 anni è stato raggiunto da un colpo di pistola al fianco. I fatti poco prima delle 2 quando la vittima, reduce da una serata in uno dei pub di piazza Eschilo, sarebbe stato colpito da un proiettile vagante da un uomo non ancora identificato.

Spari a Roma Axa in piazza Eschilo

Gravi le condizioni del ragazzo: trasportato in codice rosso all'ospedale Grassi di Ostia, è stato poi trasferito al San Camillo di Roma. Ancora da chiarire la dinamica dell'accaduto. La chiamata alla polizia è arrivata poco prima delle 2. Si segnala una rissa tra due gruppi di persone, una ventina in tutto. Quando i poliziotti di Ostia arrivano sul posto però trovano a terra il giovane ferito e sanguinante da un fianco.

Alcuni testimoni raccontano di aver udito tre spari. Altri presenti aggiungono che a sparare sarebbe stata una persona, fuggita con un'altra a bordo di uno scooter. Il ferito, estraneo ai fatti, sarebbe stato raggiunto da un proiettile vagante. Manuel Mateo Bortuzzo - questo il nome del ragazzo ferito - è un nuotatore di Treviso, a Ostia ospite presso il polo natatorio della Federazione Italiana Nuoto. Ieri si trovava al pub per una serata con amici ed è estraneo alla rissa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sparatoria in un negozio, finanziere apre il fuoco e uccide due persone 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Heather Parisi: "La seconda quarantena a Hong Kong? Ecco come stanno davvero le cose"

  • Coronavirus, dagli alimenti alle banconote: a cosa stare attenti quando facciamo la spesa

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Coronavirus, perché i contagi restano stabili: "Il paradosso del plateau"

  • Morta Susanna Vianello, figlia di Edoardo e Wilma Goich

  • Coronavirus, medico muore a 61 anni. L'ultimo post su fb: "Non uscite, è l'unica arma che avete"

Torna su
Today è in caricamento