Fidanzata lo lascia: giovane ingegnere si suicida

L'ingegnere, 26 anni, si è ucciso con un colpo di pistola alla testa nel giardino di casa. Prima di suicidarsi avrebbe scritto al fratello più piccolo: "Scusatemi, ma sono un vigliacco"

TORINO - Probabilmente non sopportava l'idea di essere stato lasciato dalla fidanzata. Non riusciva a rassegnarsi alla fine di quella storia. Così, un ingegnere 26enne, ha deciso di farla finita, sparandosi un colpo di pistola alla testa nel giardino di casa a Pratiglione, nel torinese. 

Prima di uccidersi, il giovane avrebbe scritto un sms al fratello più piccolo: "Scusatemi ma sono un vigliacco". A trovare il corpo ormai senza vita è stato proprio il fratello rientrando a casa. I Carabinieri della Compagnia di Ivrea, intervenuti sul posto, hanno cercato a lungo un biglietto o qualsiasi altro indizio che spiegasse il perché di quel gesto, ma non è stato trovato nulla. (da TorinoToday)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Gli italiani sono "bersagliati" da più di 100 tasse: ma ne basterebbero 10

  • Politica

    Stop parziale al condono: schiarita Lega-M5s dopo i venti di crisi

  • Cronaca

    Crollo Ponte Morandi, trovato reperto chiave: "Forse è la prova decisiva"

  • Economia

    Perché Moody's ha declassato l'Italia a un solo passo dal "livello spazzatura"

I più letti della settimana

  • Grande Fratello Vip 2018: cast, puntate e tutto quello che c'è da sapere

  • Torna l'ora solare: quando spostare le lancette (prima del possibile addio al cambio di orario)

  • Benzina, diesel e Gpl: sorpresa sui prezzi dal distributore

  • Mara Venier a Stefano De Martino: "Sei ancora pazzo di Belen". La risposta del ballerino

  • Lutto a Uomini e Donne: Rocco Di Perna si è suicidato

  • Francesca Cipriani finisce al pronto soccorso

Torna su
Today è in caricamento