Parte da Napoli per andare a rubare ad Amatrice: arrestato il primo "sciacallo"

Il 45enne pluripregiudicato è stato visto mentre tentava di forzare la porta di ingresso di una abitazione. L'uomo è stato arrestato dopo una colluttazione con i carabinieri. In tasca un biglietto del treno: era in "trasferta" da Napoli

Foto di repertorio (Ansa)

AMATRICE (RIETI) - Un pluripregiudicato napoletano, M.M., 45 anni, è stato arrestato per sciacallaggio dai carabinieri del Comando provinciale di Rieti nella frazione Retrosi del comune di Amatrice mentre tentava di entrare in una casa abbandonata per il terremoto

L'ARRESTO - Una delle pattuglie sul posto, composta dal comandante della stazione di Leonessa e da un militare dello stesso reparto, coadiuvati da militari del 7° Rgt Laives, ieri pomeriggio hanno colto all'improvviso l'uomo mentre forzava con un cacciavite la serratura di un'abitazione colpita dal sisma e disabitata. 

LA CRONACA DI NAPOLI TODAY - I militari lo hanno sorpreso alle spalle e lui, vistosi braccato, ha tentato di divincolarsi ingaggiando con i militari una violenta colluttazione, ferendo con il cacciavite un carabiniere. I militari, al termine della breve colluttazione, sono riusciti a immobilizzarlo e ad ammanettarlo. 

IN "TRASFERTA" DA NAPOLI - Dopo averlo disarmato, i militari lo hanno perquisito trovando nella tasca dei pantaloni un biglietto ferroviario dello scorso 24 agosto della tratta Napoli-Roma, confermando la tesi che il pregiudicato sia giunto sul luogo del sisma proprio per far razzie all'interno delle abitazioni delle persone colpite dal terremoto. M.M., gravato da numerosi precedenti penali per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, ricettazione e porto abusivo di armi è stato così arrestato con l'accusa di rapina impropria e lesioni personali e tradotto presso il carcere di Rieti a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

NAPOLI PARTE CIVILE - Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha dato disposizioni all'Avvocatura municipale di costituire l'Amministrazione comunale come parte civile nell'eventuale processo nei confronti del pluripregiudicato napoletano arrestato mentre tentava di introdursi in una casa disabitata di Amatrice. Lo rende noto un comunicato. Lo "sciacallo" ora è recluso nel carcere di Rieti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (15)

  • DRINNNNNNNNNN!!!!! SVEEEEEGLIA!!!!!!! Voglio dire.. ma di cosa vogliamo far finta di sutupirci? Che ci sia uno che ruba tra le case dei terremotati?? Lui almeno ci è andato di persona... voglio vedere quanti invece ruberanno seduti ad una poltrona... Detto questo, siamo il paese di bambine violentate che volano da 8 piani, di donne uccise per un niente, di bambini buttati nei cassonetti della spazzatura, di gente che butta acido in faccia a sconosciuti.. e potrei andare avanti per ore.. tutti meravigliosamente ITALIANi...e ci stupiamo ancora per uno che ruba.

  • grandissimo De Magistris, il miglior sindaco di Napoli fino ad oggi!

  • incredibile...

  • Merita solo disprezzo

  • Fa bene il sindaco di Napoli a costituirsi parte civile in un eventuale processo, nel rispetto dei tanti napoletani onesti. Quando si leggono fatti di cronaca e si cita la nazionalità o il luogo di origine di colui che viene nominato nell'articolo, si tratta di lui e basta. Cosa c'entrano i suoi connazionali o i suoi concittadini?

  • Sia giusta o no.

  • Con quale dignità si va a rubare a casa di gente che sta vivendo un dolore immenso. Ma secondo voi uno così quali principi può avere? Nemmeno con anni e anni di carcere si può recuperare. Allora mi chiedo se la.pena di morte

  • I soliti napoletani!! mamma mia!!!

    • Vero Marcus, Lei ne sa qualcosa...

      • Cosa che su 100 se ne salva 1? Si certo in tanti lo sappiamo..comunque poteva esser anche Veneto o trentino.. con la certezza come in questo caso, niente carcere.. rimedio più economico e veloce.. saluti

  • Per gli sciacalli, accertamento sul posto del reato oltre ogni e senza nessun dubbio, e la fucilazione sul posto. per i pluripregiudicati, anche prima.

    • Giusto.. in alcuni casi ci vorrebbe

  • Non si è fermato nemmeno di fronte al dolore per questa grande tragedia. M.M. sta per mostro Malefico? .

  • appendetelo.. e che si veda bene , con cartello affisso sul petto, con su scritto "ero un ladro, rubavo a gente che aveva perso tutto"

    • Sarebbe un'ottima idea, ma nel paese del radical chic, tutt questo non succederà mai!

Notizie di oggi

  • Economia

    Imu e Tasi, che botta per le imprese: oggi avere un capannone è "un incubo"

  • Economia

    "Non ci sarà nessun aumento dell'Iva": la promessa più difficile di Salvini

  • Economia

    Cina-Italia, firmati gli accordi e Di Maio esulta: "Obiettivo raggiunto"

  • Cronaca

    Con un trapianto salva la vita alla sorellina: "Un gesto d'amore che le terrà legate per sempre"

I più letti della settimana

  • Isola dei Famosi 2019: cast, concorrenti, puntate e tutte le anticipazioni

  • Il duro messaggio di Alessandro Casillo: "Cara Maria, ecco perché ho lasciato Amici"

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 16 marzo 2019

  • Carlo Conti confessa: "Ho ripreso al volo mia moglie Francesca"

  • Elezioni europee 2019, la guida al voto: tutto quello che c'è da sapere

  • Belen rompe il silenzio: "E' stato Stefano a tornare: aveva sbagliato. Non sono riuscita a costruire un'altra famiglia"

Torna su
Today è in caricamento