Un tesoro in lire: volevano trasformarlo in euro, quattro arresti

Documenti falsi e richieste retroattive: il meccanismo avrebbe consentito al clan dei Casalesi di incassare oltre 3,3 milioni di euro

Con una documentazione falsa, attestante una richiesta di conversione con data retroattiva, avrebbero cercato di ottenere il cambio da lire ad euro da convertire in varie tranche utilizzando anche un istituto di credito svizzero, ma gli investigatori della Guardia di Finanza di Roma e Napoli, coordinati dagli inquirenti della Procura di Napoli Nord (guidata dal Procuratore Francesco Greco) hanno scoperto l'organizzazione eseguendo quattro arresti, tre in carcere e uno domiciliare. In manette anche un esponente del clan dei Casalesi.

Secondo quanto emerso dalle intercettazioni della Guardia di Finanza, la camorra avrebbe escogitato un sistema per smaltire almeno 20 miliardi di vecchie lire nascoste utilizzando un procedimento (utilizzando però documenti fasulli) che favorisce chi, dal 22 gennaio 2016, è in grado di documentare di aver richiesto di convertire le lire tra il 06 dicembre 2011 e il 28 febbraio 2012. 

Il sistema avrebbe consentito di ottenere mediamente, il 32% del valore in lire trasformato in euro. Le fiamme gialle, infatti, hanno sequestrato banconote fuori corso legale per un valore di 1 miliardo e 100 milioni di lire. Dalle intercettazioni è emerso che grazie all'ingegnoso sistema 200 mila lire rendevano 32 euro agli indagati a cui si contesta il tentato riciclaggio. In sostanza, il meccanismo avrebbe consentito al clan di incassare oltre 3,3 milioni di euro. Dai 55 ai 64 l'età dei quattro arrestati originari della provincia di Napoli e Caserta.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Sarà stato qualche tesoretto perso e ritrovato, se non erano soldi falsi.

  • Mah

  • Aspettano tutto questo tempo per cambiare le lire in euro???

Notizie di oggi

  • Elezioni europee 2019

    Elezioni con il rebus affluenza: chi brinda (e chi piange) se si alza l'astensione

  • Politica

    La lettera di De Vito dal carcere: "Il M5s ha perso i suoi valori fondanti"

  • Economia

    Il prezzo della benzina ha sfondato i 2 euro al litro

  • Economia

    Decreto crescita, dal "mini condono di bollo e multe" agli sgravi fiscali: cosa c'è e cosa manca

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 20 aprile 2019

  • Muore soffocato durante il pranzo di Pasqua

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi giovedì 18 aprile 2019

  • Elezioni europee 2019, la guida al voto: tutto quello che c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi martedì 23 aprile 2019

  • SuperEnalotto Pasqua 100x100: l'elenco completo delle ricevitorie vincenti

Torna su
Today è in caricamento