Turisti scappano con un capitello di Pompei: scoperti in aeroporto

Due americani, in visita agli scavi archeologici, sono andati via portandosi un pezzo di fregio da 30 chili. Il reperto è stato poi scoperto in aeroporto a Fiumicino

NAPOLI - Un capitello di ben trenta chili era il souvenir "speciale" che due turisti americani avevano pensato di portare a casa dopo la loro visita agli scavi archeologici di Pompei.

Come riporta NapoliToday, i due turisti si sono imbarcati all'aeroporto di Fiumicino, ma lì il particolare "souvenir" è stato scoperto in un'auto presa a noleggio dalla coppia.

I due saranno ora raggiunti da una denuncia con l'accusa di appropriazione di bene dello Stato. Non è la prima volta che accade. Ad agosto un turista francese è stato arrestato a Pompei dopo essere stato trovato in possesso di alcuni frammenti d'intonaco rosso trafugati dal sito archeologico.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il concorso “per tutti” (o quasi): 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 10 ottobre 2019: i numeri vincenti

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Imu e Tasi, ci sono novità: rischio stangata, ma per alcuni sarà conveniente

Torna su
Today è in caricamento