Videochat con due bimbi di 10 anni: mamme denunciano pedofilo alla polizia

A Cagliari in manette un uomo di 28 anni: chiedeva in chat foto e video di parti intime a bambini. Sono almeno tre i casi su cui sta indagando la polizia postale

Foto di repertorio ANSA

A Cagliari un uomo di 28 anni è stato arrestato con l'accusa di detenzione di materiale pedopornografico, pornografia minorile e adescamento di minorenni. Sono almeno tre i casi emersi finora su cui sta indagando la polizia postale di Cagliarli. L’indagine è partita a seguito delle denunce delle mamme di due bambini di 10 anni che si son accorte che i loro figli intrattenevano conversazioni, inizialmente tramite la chat di una console per videogiochi e poi anche su whatsapp, con una persona che chiedeva loro ldi inviargli fotografie delle loro parti intime.

Cagliari, 28enne arrestato con l'accusa di pedofilia: le indagini

Il 28enne, si legge nella nota della Polizia di Stato, ha conquistato la fiducia di due bambini giocando con loro e "chiacchierando" in chat fino a diventare loro amico. Quindi li ha adescati e nel giro di breve tempo ha trasformato quell’amicizia in un modo per ottenere materiale pedopornografico.

Le mamme hanno subito segnalato il fatto alla polizia e da lì gli agenti hanno iniziato una serie di accertamenti fino ad indivisuare il responsabile. 

Nel corso delle indagini la polizia postale ha scoperto l'esistenza di un altro minore, sempre di 10 anni, in contatto con il 28enne arrestato. Il bimbo avrebbe ricevuto in regalo una ricarica per il gioco Skin Fortnite con molta probabilità per ottenere le sue foto.


Trovati video e immagini di natura pedopornografica

Fatta irruzione in casa del sospettato, gli agenti hanno trovato, nel corso della perquisizione domiciliare, un pc portatile e smarphone dalla cui analisi i tecnici della Polizia hanno avuto conferma dei contatti con i tre minori e video e immagini di natura pedopornografica. Sul cellulare del 28enne sono state trovate videochat intrattenute con minori durante i quali i bambini si denudavano simulando atti sessuali.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Per il "mostro" non voglio sprecare nemmeno una parola... ma credo che questo accade anche perché oggi i genitori, pur di togliersi i figli dalle scatole, li lasciano incontrollati a fare ciò che vogliono! È inaudito che un bambino possa avere la libertà e possibilità di usare il cellulare navigando in internet...

  • a 10 anni i bambini non devo avere il cell, nè la possibilità di chattare su internet!!!

Notizie di oggi

  • Politica

    Migranti, il Mediterraneo è di nuovo un cimitero ma Salvini non cede

  • Mondo

    Bimbo caduto nel pozzo: corsa contro il tempo, scavato mezzo tunnel

  • Economia

    In pensione con Quota 100: come funzionano le finestre 'mobili'

  • Mondo

    Morto l'uomo più anziano del mondo: aveva 113 anni

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di martedì 15 gennaio 2019

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 14 al 20 gennaio 2019

  • Fabrizio Corona: "Gli psichiatri mi dissero che Carlos non è un bambino come tutti, andai da Belen"

  • Benzina e diesel, ci sono brutte notizie per gli automobilisti: ecco i rincari

  • Isola dei Famosi 2019: cast, concorrenti e tutte le anticipazioni

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di oggi giovedì 17 gennaio 2019

Torna su
Today è in caricamento