Ragazza violentata in discoteca, fermato il presunto stupratore: era ancora dentro il locale

I fatti a Sesto San Giovanni, la vittima è una 31enne marocchina

Foto d'archivio

C’è un fermo per un presunto caso di stupro avvenuto all’interno della discoteca Al Jazeera di Sesto San Giovanni, nel Milanese. I fatti - racconta MilanoToday - sarebbero avvenuti nella giornata di lunedì, quando al 112 è arrivata la segnalazione di un presunto abuso subito da una donna marocchina di 31 anni.

Arrivati sul posto gli agenti del Commissariato di Cinisello Balsamo hanno rintracciato la vittima. Era visibilmente in forte stato di choc. La donna ha riferito ai poliziotti di essere stata mandata via poco prima dal locale dove aveva subito una violenza sessuale nel corso della notte. A quel punto, la ragazza è stata immediatamente accompagnata dal personale medico del 118 presso la clinica “Mangiagalli” di Milano.

Nel frattempo gli agenti si sono attivati per verificare la presenza di persone all'interno della discoteca. Non avendo avuto riscontro dall'interno del locale ma con la certezza che vi fosse comunque all'interno qualcuno, i poliziotti, con l’ausilio dei Vigili del Fuoco, hanno fatto ingresso nel locale dove effettivamente sono stati rintracciati due uomini stranieri, privi di documenti, che sono stati accompagnati presso il Commissariato e fotosegnalati.

I due sono risultati irregolari sul territorio nazionale. Uno di loro, un egiziano di 35 anni con vari precedenti, è stato accusato di aver violentato la 31enne. Nei suoi confronti è scattato il fermo di indiziato di delitto.

Sul posto è giunto anche personale del Gabinetto Regionale della Polizia Scientifica che ha effettuato i rilievi all’interno del locale. E il Questore di Milano Marcello Cardona ha immediatamente attivato la procedura per la chiusura della discoteca.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Non poteva essere diversamente!magrebino e egiziano!!

    • Se era italiano, non poteva essere diversamente. Come nel caso di quell'italiano che usava violenza sulla propria moglie/convivente straniera, in un articolo di poco tempo fa.

Notizie di oggi

  • Mondo

    Dal salario minimo al sovranismo: cosa vogliono davvero i gilet gialli

  • Economia

    Tassa sulle auto, beffa in arrivo: il paradosso della nuova legge

  • Cronaca

    Il sacrificio di Eleonora, morta nell'inferno di Corinaldo: ha protetto la figlia fino alla fine

  • Cronaca

    Un'intera famiglia distrutta, i corpi di due bambini e dei genitori trovati senza vita in casa

I più letti della settimana

  • L'oroscopo 2019 di Paolo Fox: segno per segno, cosa dicono le stelle

  • Sondaggi, l'inaspettato effetto del caso Di Maio sul consenso dei 5 Stelle

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 6 dicembre

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di martedì 4 dicembre

  • Nuova tassa per le auto inquinanti: per una Panda si pagherà più che per una Bmw da 50mila euro

  • Dal 2019 arriva la tassa per le auto inquinanti (e il bonus per quelle eco)

Torna su
Today è in caricamento