Padre di 40 anni violenta un ragazzino: colto sul fatto

L'uomo è in carcere, accusato di violenza sessuale aggravata e atti osceni in luogo pubblico

PISA - Ha trascinato un ragazzino di appena 15 anni dietro una siepe e ne ha abusato sessualmente. Il terribile episodio di violenza sessuale è avvenuto ieri pomeriggio a Pisa, nel quartiere di Porta a Mare. R.M., l'autore dell'abuso, è un macedone quarantenne disoccupato, padre di due figli piccoli.

Arrestato in flagrante, ora si trova rinchiuso nel carcere "Don Bosco" con le accuse, schiaccianti, di violenza sessuale aggravata e atti osceni in luogo pubblico.

I FATTI - A dare l'allarme è stato un barista che aveva notato le strane attenzioni dell'uomo nei confronti del 15enne. Il titolare del bar ha così seguito l'evolversi della situazione, fino a che l'uomo ha trascinato il giovane dietro una siepe in Largo dei Marinai. A questo punto sono stati avvisati i Carabinieri che hanno colto sul fatto R.M.

I militari dell'Arma hanno trovato lo straniero in piena consumazione dell'atto sessuale. Immediatamente catturato, è stato anche sottratto al linciaggio di numerose persone che, nel frattempo, erano giunte incuriosite sul luogo.

Il ragazzino residente a Cascina, invece, condotto dall'ambulanza all'ospedale Cisanello, ha ricevuto le cure del caso ed è stato riaffidato ai familiari. (da PisaToday)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • Medico muore durante il turno di notte: aveva 28 anni

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 12 novembre 2019

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 16 novembre 2019

  • In arrivo 55mila lettere dall'Agenzia delle Entrate

  • Rompe il finestrino per rubare: nell'auto trova un vero tesoro

Torna su
Today è in caricamento