Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Manovra, è tutto da rifare: i tagli alle pensioni d'oro salgono al 40%

Dall'ecotassa sulle auto inquinanti il governo punta a racimolare oltre 300 milioni di euro l'anno, ma i conti non tornano. La maggioranza costretta alla retromarcia su molti annunci degli ultimi giorni: sparisce l'iva agevolata sulle spa e si riscrive anche la quota 100
Torna a Manovra, è tutto da rifare: i tagli alle pensioni d'oro salgono al 40%

Commenti (4)

  • fino a oggi sono in vendita auto nuove diesel. una manovra dovrebbe prevedere un abbandono graduale del diesel non un accanimento su chi deve pagare le rate per altri quattro anni. il reddito di cittadinanza deve essere introdotto dopo la messa in funzione dei centri di collocamento e non prima. vanno prima trovati e spesi i soldi per questi. il taglio delle pensioni d'oro è uno specchietto per le allodole. chi ha versato contributi alti ha diritto alla pensione, pena class action e comunque sono pochissimi. insomma mi sembra un minestrone dei poveri di spirito.

  • Corretto anche al 50% e soprattutto togliere la reversibilità alle N generazioni successive.

  • Curatevi il cervello. La pensione e un diritto di chi ha lavorato una vita. Invece la percepisce chi? I politici con 24 ore di politica. Vergognatevi marmaglia.

  • Redazione non è che sia "tutto da rifare". E' solo che c'era una manovra che era stata studiata, giusta, sbagliata... ma comunque studiata, e cheora viene variata al volo cercando di adattarla agli umori e ai capricci di Moscovici e Dombrovskis. Quello che è stato piani@#?*%$to non è gradito alla Commissione, ed adesso si naviga a vista cercando di trovare le combinazioni che riescano a compiacere i nostri padroni. La cosa che maggiormente dà il voltastomaco è l'atteggiamento delle opposizioni che, da sempre leccapiedi dei nostri padroni, approfittano come sciacalli della confusione che si è creata. Hanno fatto danno al Paese, non sono stati in grado di combinar nulla alle elezioni, ed adesso approfittano della situazione di vassallaggio in cui loro stessi ci hanno messi per cercare di conquistare con comportamenti miserevoli quello che non hanno saputo conquistare in campagna elettorale. La vecchia politica sta mostrando tutta la propria indegnità. La popolarità di Salvini non sale perchè lui abbia chissà quali addetti alla comunicazione; sale per la pietosa figura proposta dalle opposizioni.

Torna su
Today è in caricamento