Capodanno, allerta terrorismo: l'Aeronautica arma gli elicotteri

Questo l'ordine dato dal nuovo capo di Stato maggiore, come scrive La Stampa. Il Viminale teme intanto azioni ritorsive da parte di fanatici e lupi solitari contro gli uomini in divisa

Sono ancora tanti i punti oscuri sulla vicenda dell'attentore di Berlino ucciso alla stazione di Sesto San Giovanni da due poliziotti italiani. Mentre l'Antiterrorismo indaga per identificare i possibili contatti di Amri in Italia, il Viminale e le forze di polizia si preparano ad affrontare un Capodanno ad alta tensione. Come rivela La Stampa, il ministero teme una "azine ritorsiva" di qualche fanatico, un lupo solitario che potrebbe "la prima persona in divisa che incontra", ricordando i precedenti di Londra e Parigi, con agenti o soldati aggrediti "per puro odio". 

L'Italia non ha abbassato la guardia e sono ormai 800 gli agenti o i carabinieri "che hanno avuto un addestramento supplementare antiterrorismo e si aggiungono con auto blindate e armi potenti ai normali servizi di pattugliamento nelle città italiane". Non solo: anche le forze armate sono pronte. La Stampa rivela come di recente l'Aeronautica militare abbia trasferito due jet a Cameri (Novara) "per proteggere adeguatamente anche le città del Nord".

Dal nuovo capo di stato maggiore dell’Aeronautica, il generale Enzo Vecciarelli, è arrivato l'ordine di armare di mitragliatrice gli elicotteri del servizio Sar (search and rescue), che normalmente devono essere pronti a decollare per il soccorso, ormai sono armati di una mitragliatrice che potrebbe essere utile contro altri elicotteri, droni o ultraleggeri che avessero intenzioni ostili. Così equipaggiati, i mezzi sarebbero in grado di rispondere ad "altri elicotteri, droni o ultraleggeri che avessero intenzioni ostili". Così come sono armati anche i velivoli che si alzano in volo per addestramento, per muoversi in caso di necessità. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Probabilmente queste sono le conseguenze di una politica di accoglienza fatta nel peggiore dei modi; che poi l'estremismo islamico punti all'escalation credo lo sappiano tutti, l'importante è fargli capire che da ciò non ne avranno benefici.

    • Misure di sicurezza. Semplice.

Notizie di oggi

  • Politica

    Sono tornati gli anni di piombo?

  • Cronaca

    La mafia non è morta con Riina: tentacoli su calcio, sanità e appalti

  • Economia

    Embraco, lo spiraglio di Calenda: “C'è un'azienda straniera interessata”

  • Mondo

    Alfie come Charlie, giudice inglese autorizza l'ospedale a staccare la spina

I più letti della settimana

  • Amore e Zodiaco: i partner ideali segno per segno

  • Chicco Nalli, la verità sull'addio a Tina Cipollari: "E' giusto che il pubblico sappia"

  • Monte e Cecilia, Eva Henger: "Dopo il Gf Vip si sono visti. Non hanno fatto l'amore, però..."

  • La sorella di Romina Power contro Al Bano: è polemica

  • Cristina Parodi, stoccata in diretta a Barbara d'Urso

  • Droga sull’Isola, l’avvertimento per Alessia Marcuzzi: “Abbiamo prove importanti da farti ascoltare”

Torna su
Today è in caricamento