Anniversario Almirante: La Destra gli intitola i nomi di 50 strade

Blitz notturno dei militanti de La Destra che hanno "cambiato" i nomi di strade e piazze di Roma intitolandole simbolicamente al leader del Msi deceduto 24 anni fa

ROMA - La politica "scende" letteralmente in strada, si intreccia con la toponomastica e scatena le polemiche. Nel giorno dell'anniversario della morte di Giorgio Almirante, lo storico segretario del Movimento sociale italiano scomparso il 22 maggio del 1988, i militanti de La Destra hanno "cambiato" i nomi di cinquanta strade e piazze della Capitale intitolandole al loro compianto leader del passato.

Nel corso di un blitz notturno, i militanti di destra hanno apposto degli adesivi sui nomi delle vie. L'iniziativa riprende le polemiche dei mesi scorsi sul mancato via libera da parte di Alemanno ad intitolare una strada all'ex leader del Msi. Il sindaco allora spiegò che avrebbe proceduto "solo quando l'approfondimento storico e il dibattito civile e culturale permetteranno a tutti di comprendere il reale significato del percorso storico-politico di Giorgio Almirante".

Mentre stasera sarà celebrata una messa, su iniziativa della famiglia, presso la Chiesa degli Artisti in piazza del Popolo, non si fanno attendere i messaggi provocatori nei confronti del sindaco Gianni Alemanno. "Le nostre azioni vogliono rinfrescare la memoria del sindaco che più di tre anni fa aveva promesso l'intitolazione di una via a quello che è stato il padre della destra italiana e che oggi sono rimaste parole al vento - afferma in una nota il segretario romano di Gioventù Italiana, Gianluigi Limido . Alemanno ha dimostrato di non essere coerente con se stesso e con la sua storia politica che lo ha visto militare proprio nelle file del Msi di Almirante. Vogliamo che la Capitale riconosca il grande valore politico del leader storico del Movimento Sociale Italiano, perché se questa possiamo chiamarla democrazia, è anche merito di Giorgio Almirante che contro ogni avversità del sistema di allora, riuscì a far in modo che noi, giovani d'oggi, potessimo esprimere la nostra idea. Continueremo - conclude Limido - a chiedere che venga reso omaggio a quel grande Italiano che non solo ha difeso un'idea in anni difficili, ma ha molto contribuito alla pacificazione politica del nostro Paese". (da RomaToday)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In arrivo una lettera dell'agenzia delle entrate per 700mila italiani

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • Salvini-Renzi, "polveri bagnate" e poche sorprese nel confronto tv: chi ha vinto

  • Sciopero dei benzinai: per due giorni "senza" stazioni di servizio

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 17 ottobre 2019: i numeri vincenti

Torna su
Today è in caricamento