Antonino scomparso, la famiglia avvertita dopo due anni: "E' morto e sepolto"

Antonino, emigrato da un paese del trapanese, è morto da solo in Spagna ma per un errore nessuno della sua famiglia ne era stato informato

foto Facebook

Antonino Donato, 40 anni di Petrosino (Trapani) se ne era andato anni fa in Spagna. La sua famiglia però non aveva più avuto sue notizie, era come se si fosse volatilizzato. Dopo averne denunciato la scomparsa, i parenti sono rimasti in attesa, cercando più volte di scoprire cosa fosse successo finché non sono stati convocati dalla Questura per un riconoscimento fotografico: per le autorità spagnole Antonino sarebbe morto per cause naturali il 18 gennaio 2017. Alla comunicazione però non è stato allegato alcun certificato medico e non è stato detto alla famiglia neppure dove si trova la salma. 

Secondo fonti investigative, scrive Il Corriere della Sera, l'ospedale di Madrid dove Antonino è stato portato ha fornito per sbaglio un cognome errato e il Consolato d'Italia si è messo a cercare una famiglia che in realtà non esisteva. Non essendo stato quindi possibile rintracciare i Donato, il comune di Madrid è fatto carico delle esequie di Antonino. 

Il sindaco di Petrosino, Gaspare Giacalone ha ricordato Antonino con un post su Facebook: 

Come tanti ha lasciato la sua terra per rifarsi una vita da un’altra parte del mondo. Da diverso tempo però non si avevano più notizie di lui. Fino a quando, qualche giorno fa, la famiglia riceve una comunicazione terribile: Antonino è morto in Spagna da ben 2 anni. Per il resto non si sa più nulla. Non si conoscono le ragioni esatte del decesso e nemmeno dove si trova adesso la sua salma. Non si può lasciare una madre e un’intera famiglia così. Ecco, permettermi allora di fare un appello alle autorità italiane e spagnole perché al più presto venga fatta luce su questa vicenda. Verità, semplicemente verità per Antonino!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Rip e Condoglianze alla famiglia. Purtroppo a causa di errore di trascrizione, questo ragazzo è rimasto ' sospeso' come la sua famiglia...

Notizie di oggi

  • Politica

    Migranti, il Mediterraneo è di nuovo un cimitero ma Salvini non cede

  • Mondo

    Bimbo caduto nel pozzo: corsa contro il tempo, scavato mezzo tunnel

  • Economia

    In pensione con Quota 100: come funzionano le finestre 'mobili'

  • Mondo

    Morto l'uomo più anziano del mondo: aveva 113 anni

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di martedì 15 gennaio 2019

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 14 al 20 gennaio 2019

  • Fabrizio Corona: "Gli psichiatri mi dissero che Carlos non è un bambino come tutti, andai da Belen"

  • Benzina e diesel, ci sono brutte notizie per gli automobilisti: ecco i rincari

  • Isola dei Famosi 2019: cast, concorrenti e tutte le anticipazioni

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di oggi giovedì 17 gennaio 2019

Torna su
Today è in caricamento