In ospedale in codice rosso, muore dopo 4 ore di attesa

Il 23enne era arrivato all'ospedale Loreto Mare di Napoli in codice rosso dopo un incidente stradale. Il responsabile del pronto soccorso, Alfredo Pietroluongo denuncia: "Inosservanza dei più elementari doveri professionali"

Antonio Scafuri è morto dopo aver aspettato per quattro ore di essere trasferito in un altro ospedale per l'esecuzione di una agioTac. Il 23enne era stato ricoverato in codice rosso dopo un incidente stradale.

A denunciare l'accaduto è il consigliere regionale e componente della commissione Sanità, Francesco Borrelli, che ha diffuso la denuncia presentata dal responsabile del Pronto Soccorso del Loreto Mare, Alfredo Pietroluongo.

Nella denuncia, il sanitario ha ripercorso le tappe degli avvenimenti del maledetto 16 agosto, parlando di superficialità di comportamento e di un disprezzo ancor prima della inosservanza dei più elementari doveri professionali.

Il responsabile del pronto soccorso parla nella denuncia dell'arrivo in codice rosso al Loreto Mare del paziente 23enne, della sua stabilizzazione e del trasferimento al Vecchio Pellegrini, senza ambulanza rianimativa. Tale ritardo potrebbe aver compromesso il quadro clinico già precario del 23enne, già debilitato dalle fratture multiple causate dall'incidente stradale di cui era stato vittima.

Il giovane viaggiava a bordo di uno scooter insieme ad un amico. Erano ad Ercolano, nei pressi di Villa Campolieto, quando il mezzo ha impattato contro un’automobile impegnata in una manovra. Antonio, che sul veicolo era il passeggero, è stato sbalzato lontano.

La notizia su Napoli Today

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • all'Ospedale S. Maria di Loreto Nuovo le cose purtroppo funzionano in modo completamente diverso da ciò che vediamo nei telefilm americani, tipo E.R. - Medici in prima linea, nei quali i feriti degli incidenti stradali vengono immediatamente portati in sala operatoria

  • Radiare dall'albo anche il RESPONSABILE DEL PRONTO SOCCORSO !!! Dementi del genere NON DEVONO poter lavorare in un ospedale !!!

  • il direttore sanitario " denuncia " , pare tutto molto comodo ...

  • io invece mi sento di far notare , anche , che ogni volta che vado a Napoli vedo TUTTI gli scooter con passeggeri SENZA casco, e' uno schifo! Vanno e vengono davanti alle forze dell'ordine SENZA casco, se ne fregano. Nessuno fa nulla.

  • Il direttore sanitario ,che e' colui che organizza, che dice ? Comunque ringraziamo gli ultimi governi non eletti che hanno fatto tagli alla sanita'.....

  • mi auguro che qualcuno per questo finisca in carcere per un lunghissimo tempo, ma siamo in italia quindi

Notizie di oggi

  • Politica

    Conte premier, nasce il governo di Salvini e Di Maio: ecco cosa succederà ora

  • Politica

    Italiani "scrocconi": il Der Spiegel fa a pezzi il nuovo governo

  • Economia

    Lo spread ha sfondato quota 200

  • Attualità

    'Nessun bambino nasce per crescere da solo': in piazza per difendere i #dirittichevorrei

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2018, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Simona Ventura alla Lecciso: "So che è difficile accettare, ma tra Al Bano e Romina c'è qualcosa di metafisico"

  • Pensioni, ecco le misure in arrivo: cosa potrebbe cambiare (da subito)

  • Rivoluzione bollo auto: si pagherà in base ai chilometri percorsi

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 21 al 27 maggio

  • Jeremias e Giulia De Lellis, è amore? Il fratello di Belen rompe il silenzio

Torna su
Today è in caricamento