Scarti d'olio d'oliva nel torrente: "L'acqua era verde e maleodorante"

La scoperta nella zona di Ariccia, ai Castelli Romani, dove un canale di scolo che attraversa diversi terreni agricoli ha cominciato a cambiare colore e a produrre cattivo odore

ROMA - Sversavano scarti della lavorazione dell'olio d'oliva in un torrente senza pensare alle conseguenze ambientali, ma solamente al portafogli. La scoperta in concomitanza  della molitura delle olive, nel Comune di Ariccia, ai Castelli Romani, dove un canale di scolo che attraversa diversi terreni ha cominciato a cambiare colore e a produrre un cattivo odore. La provvidenziale segnalazione da parte dei cittadini ha dato il via ai controlli per risalire la causa.

TRATTORE AGRICOLO CON CISTERNA - Ieri pomeriggio, l’intervento congiunto della Polizia Stradale e della Polizia Locale di Aprilia e di Ariccia hanno permesso di scoprire l’enigma. Per risalire al flusso della sostanza oleosa inquinante, si è seguito a ritroso il corso del condotto e si è individuata una’area di pertinenza di un agriturismo. E’ stato infatti cosi sorpreso un trattore agricolo, con annessa una cisterna, mentre sversava dentro il canale di scolo del liquame riconducibile alla lavorazione delle olive.

DALLA CISTERNA AL CANALE DI SCOLO - Il liquame veniva fatto defluire in un tubo che arrivava a valle in un canale di scolo delle acque. Richiesto l’intervento di personale dell’Arpa Lazio, la sostanza presente nella cisterna veniva campionata per essere analizzata. Si è proceduto al sequestro della cisterna , del terreno e sono stati denunciati i responsabili per i reati ambientali.

INQUINAMENTO AMBIENTALE - Ancora una volta, grazie all’intervento congiunto della Polizia Stradale e delle Polizie Locali di Ariccia e Aprilia è stato possibile assicurare alla giustizia gli autori di un così grave atto di inquinamento dell’ambiente. Infatti,lo scarto di sostanze derivanti dalla lavorazione alimentare è considerato rifiuto e come tale soggetto ad una particolare normativa molto severa per il suo smaltimento, a tutela della salute di tutti. (RomaToday)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il concorso “per tutti” (o quasi): 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • Sciopero dei benzinai: per due giorni "senza" stazioni di servizio

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 10 ottobre 2019: i numeri vincenti

Torna su
Today è in caricamento