Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Assenteismo record a Ficarra, indagati metà degli impiegati del Comune: il video dei carabinieri

 

Lunghe passeggiate al mercato, chiacchierate al bar, pause caffè prolungate, tappe in piazzetta o a casa: 16 impiegati del comune di Ficarra, nel messinese, sono indagati per "assenze ingiustificate durante l'orario di lavoro". Operazione del comando provinciale dei Carabinieri di Messina: l'accusa è di truffa aggravata e continuata ai danni dell'ente pubblico e false attestazioni o certificazioni.

Le indagini, iniziate dal 2016, hanno messo in evidenza una cronica e generalizzata abitudine degli indagati ad allontanarsi dai rispetti uffici per motivi personali.

Nel paese degli assenteisti: indagati metà impiegati del Comune 

I dipendenti comunali evitavano di timbrare i cartellini in modo da non far risultare i periodi prolungati di assenza. Nel complesso sono stati rilevati circa 650 episodi per un ammontare complessivo di 12.500 minuti.

Tra i 16 dipendenti del comune, sospesi per nove mesi, ci sono anche tre dirigenti e l'addetta al settore "trasparenza e anticorruzione", che in soli due mesi si è assentata 160 volte senza alcuna giustificazione.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento