Terrorismo, Capodanno blindato nelle capitali del mondo

Nuovi timori di attacchi terroristici. Paura a New York, Los Angeles e Washington. Parigi blindata, ma sarà festa sugli Champs-Élysées, Bruxelles vieta l'uso delle piazze e dei botti, a Londra tremila agenti in più. Misure restrittive a Roma, Mosca, Berlino e Vienna

(Infophoto)

ROMA - A metà tra la voglia di brindare e fare festa e il timore di nuovi attacchi terroristici. Sarà un Capodanno in tono minore, un Capodanno blindato, in tutte le capitali europee e nelle metropoli degli Stati Uniti.

L'allerta terrorismo coinvolge in primis gli Usa. Secondo quanto riportato dalla Cnn, i vertici dell'Fbi avrebbero informato il presidente americano Barack Obama di minacce imminenti su "possibili attacchi terroristici". Nel mirino, in questi giorni, sarebbero finite le tre principali città statunitensi: New York, Los Angeles e Washington. La Cnn precisa che le minacce provenienti dall'estero al momento "non sono confermate" e che "si basano su una singola fonte". Saranno almeno seimila i poliziotti dispiegati a Times Square per i festeggiamenti di fine anno. La polizia di New York e l'Fbi hanno rivelato i dettagli del piano per proteggere New York dagli attacchi terroristici. Diversi checkpoint sono stati creati a protezione delle persone che affolleranno la piazza newyorkese per Capodanno. "Sarà la città più sicura al mondo", ha detto James Waters, a capo delle operazioni antiterrorismo.

BRUXELLES E PARIGI BLINDATE - Anche le metropoli europee vivranno un Capodanno di "allerta". In Belgio, per esempio, il sindaco di Bruxelles ha deciso di annullare lo spettacolo di fuochi d'artificio e le feste in piazza previste per la notte di Capodanno a causa della minaccia di un attentato terrorista. Il premier belga Charles Michel ha definito questa decisione "giusta, sulla base delle informazioni ricevute". L'anno scorso, le feste di piazza a Bruxelles fecero registrare la partecipazione di circa centomila persone. A Parigi, invece, nonostante lo stato di emergenza ci saranno i tradizionali festeggiamenti sugli Champs Elysees, prima grande manifestazione autorizzata dopo gli attentati del 13 novembre. La sorveglianza, però, sarà massima: oltre agli abituali divieti di portare bottiglie o bicchieri di vetro e di usare petardi o fuochi d'artificio, nell'area sarà aumentato il numero di agenti in pattuglia. Le tradizionali proiezioni di luci e immagini sull'Arco di Trionfo saranno inoltre più brevi del solito per "evitare un eccessivo raggruppamento di persone per troppo tempo nello stesso luogo".

LONDRA E BERLINO PRESIDIATE - A Londra i due maggiori eventi in programma sono i fuochi d'artificio lungo il Tamigi, che illuminano il London Eye e Westminster, e la consueta parata del primo dell'anno, nel centro della capitale, che passerà per Piccadilly Circus e Trafalgar Square. Scotland Yard si prepara a dispiegare tremila agenti per proteggere cittadini e turisti. Nelle ultime settimane inoltre è stata raddoppiata la presenza di poliziotti armati nelle vie della capitale. A Berlino l'evento centrale è la festa con concerti e spettacoli alla Porta di Brandeburgo, dove è atteso un milione di visitatori. Rafforzati i controlli lungo i due chilometri della Strasse 17 Juni, che collega la Colonna della Vittoria alla Porta di Brandeburgo, dove si svolge la festa. Oltre che ai varchi di ingresso, poliziotti e addetti alla sicurezza controlleranno anche il perimetro della strada, sbarrato da transenne.

ALLERTA MASSIMA A ROMA - A Roma l'appuntamento principale è il Concertone al Circo Massimo, che vedrà sul palco, di fronte a migliaia di persone, star come i Negramaro ed Edoardo Bennato. Saranno predisposti servizi specifici di controllo agli ingressi da parte delle forze di polizia, anche con metal detector. Per tutti gli eventi previsti nella notte saranno in campo circa ottocento unità a disposizione della Questura e 750 vigili.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Mattarella ferma Renzi, dimissioni congelate fino all'approvazione della legge di Bilancio

    • Economia

      Post referendum, Goldman Sachs chiede un altro governo "senza voto"

    • Politica

      L'Italia corre verso le elezioni: è già caos sulla nuova legge elettorale

    • Economia

      Fuori dall'Euro dopo il referendum? Già aleggia lo spettro dell'Italexit

    I più letti della settimana

    • Trovato il diario segreto di Roberta Ragusa: "Aveva paura del marito"

    • Romina Carrisi ricorda la sorella Ylenia: "Ti stringo prima di lasciarti volare nei cieli"

    • Roberta Ragusa, il supertestimone: "È stata cremata al cimitero di Pisa"

    • Malore in campo: ragazzo esce dal coma e riconosce mamma e papà

    • Pavia, esplosione alla raffineria di Sannazzaro: il rogo devasta l'impianto Eni

    • Stuprata per anni dallo zio: ragazzina si confessa in un tema per la cresima

    Torna su
    Today è in caricamento