menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companies

Anonymous annuncia: "Attentato dell'Isis sventato a Firenze"

E' lo stesso gruppo di hacker che, dopo il video del 28 dicembre, lo rivela in un nuovo videomessaggio. Ma fonti investigative spiegano che sono negativi i riscontri fatti fino ad ora

ROMA - Avrebbe dovuto verificarsi a Firenze l’attentato dell’Isis che sarebbe stato sventato da Anonymous. Lo rivela lo stesso gruppo di hacker in un videomessaggio postato in rete ieri. Fonti investigative affermano che i riscontri fatti finora su questa ipotesi hanno dato esito negativo.

"Il giorno 25 dicembre 2015 abbiamo ricevuto una segnalazione relativa a un profilo Twitter collegato ai vertici dell'Isis, dove era in corso una prima comunicazione su un possibile obiettivo italiano già stabilito e apparentemente pronto per essere colpito", afferma il video di Anonymus. "Questo breve messaggio privato in quel momento indicava che Firenze sarebbe stato un obbiettivo entro capodanno, dunque Anonymous si è subito attivato per tentare di sventare questo attacco, che comunque risultato reale o falso non può essere sottovalutato tenendo conto dei soggetti che ne stavano parlando", prosegue.

"Per questo motivo abbiamo inscenato una talpa all'interno dello stato islamico sfruttando lo stesso account accreditato e facendo credere che qualche fratello infedele ad Allah avrebbe comunicato agli italiani il giorno del giudizio di dio, così impedendo che questo attacco venisse attuato", sottolinea il video.

Due giorni fa, Anonymous aveva diffuso la notizia in rete di aver sventato un attacco dello Stato islamico in Italia nel periodo immediatamente successivo alle stragi di Parigi, ma senza indicare la località in cui "doveva" verificarsi: "In questo mese abbiamo lavorato in silenzio. Abbiamo già sventato un attacco dell'Isis contro l'Italia e speriamo di bloccarne altri".

Con un video su Youtube dopo gli attacchi del 13 novembre a Parigi, il gruppo Anonymous si è impegnato a dare la caccia online ai jihadisti per bloccare i loro piani.

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Gossip

      Lutto per Mara Venier, è morto l'ex marito

    • Cronaca

      Attenti alla pianta velenosa: "Si trova anche nei parchi italiani"

    • Citta

      Palermo, incidente in moto: morto l'operatore Rai che riprese la strage di Capaci

    • Gossip

      Diego Dalla Palma: "Una famosa conduttrice Rai rovinata dal botulino"

    Torna su