homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-store

Bimbo di nove anni cade dalla seggiovia: è grave in ospedale

L'incidente in Val Badia, provincia di Bolzano. Il piccolo è scivolato sotto la barra di sicurezza, inutile il tentativo di un maestro di sci di trattenerlo prendendolo per la giacca a vento

Immagine di repertorio (Infophoto)

Un bambino di nove anni originario di Sassari è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Bolzano dopo essere precipitato dalla seggiovia che conduce al rifugio Ciampai in Alta Badia.

Il piccolo viaggiava insieme ad altri sei sciatori quando è scivolato sotto la barra di sicurezza ed è caduto a terra, facendo un volo di oltre cinque metri.

Inutile il tentativo di un maestro di sci, che si trovava accanto a lui, di afferrarlo per la giacca a vento e impedire che cadesse.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Si tratta solo di saperla usare nel modo giusto,se si fa i moni e' facile cadere sia in salita che in discesa ,molte hanno un sistema a t dove appoggi gli sci ed e' difficile scivolar via ,trovo più pericolosi lo skilift,li si che se per un qualsiasi motivo perdi la presa e cadi rischi di essere investito da chi ti segue

  • Bah, ho sempre ritenuto le seggiovie un sistema precario e pericoloso. Dal come ci sali, al come ci scendi. Per non parlare della sbarra di tenuta (più che sicurezza), che in casi come questo dimostra tutta la sua inadeguatezza, in particolare con i meno pratici ed i bambini. Diffìcile cambiare tutto il sistema, ma forse sarebbe il caso di valutare la predisposizione di cinture di sicurezza, da utilizzare in particolare per i più piccoli (e/o sotto una certa statura) di quelle a 3 punti, stile seggiolino da auto (che impedisce di scivolare sotto le cinture) con sistema rapido di sgancio, azionabile anche con i guanti.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Migranti, il grande assalto di settembre: "Già 13mila profughi arrivati in quattro giorni"

  • Cronaca

    Papa Francesco si occuperà direttamente del tema migranti

  • Cronaca

    La terra trema ancora tra Ascoli e Macerata: dal 24 agosto una scossa ogni 4 minuti

  • Cronaca

    Amatrice, le indagini sul terremoto: dubbi sull'adeguamento antisismico della scuola

I più letti della settimana

  • Terremoto, la strage dei romani in vacanza "fuori porta"

  • Rapinatore entra in tabaccheria armato, il titolare lo blocca e lo consegna alla polizia

  • Studiava i terremoti, funzionaria della Protezione Civile muore nel crollo di Amatrice

  • Terremoto, ad Accumoli il suolo si è abbassato di 20 cm

  • Terremoto, la cerimonia funebre per le vittime ad Ascoli: "Non perdiamo il coraggio"

  • Meteo, arriva la tempesta di fine estate: nubifragi e temperature in picchiata

Torna su
Today è in caricamento