Attenzione alle banconote da 20 e 50 euro, potrebbero essere false

Solo nell'ultimo semestre del 2018 sono state ritirate dalla circolazione 262mila banconote false e 4 su 5 sono tagli da 20 e 50 euro

Vi spieghiamo come riconoscere le banconote false

Le preferite dai falsari: attenzione alle banconote da 20 e 50 euro, solo nella seconda metà del 2018 sono state migliaia quelle ritirate perché falsificate. Come spiega la Banca Centrale Europea nonostante le norme di sicurezza abbiano aiutato ad arginare il fenonomeno sono state 262mila le banconote false ritirate dal mercato, e 4 su 5 sono in tagli da 20 e 50 euro.

Come ricorda la Bce la probabilità di ricevere una banconota falsa sono veramente molto scarse considerando che al momento circolano 22 miliardi di banconote in euro per un valore totale di circa 1,2 mila miliardi di euro. Tuttavia la possibilità, per quanto remota, di avere tra le mani una banconota falsa esiste e occorre fare attenzione. 

È facile infatti riconoscere i biglietti autentici con il metodo basato sulle tre parole chiave "toccare, guardare, muovere", illustrato nella sezione "The €uro" del sito Internet della BCE. Se il sospetto di falsificazione trova conferma, occorre contattare le forze dell'ordine.

Inoltre la seconda serie di banconote in euro, anche nota come "serie Europa", risulta ancor più sicura, e si completerà con l’emissione dei biglietti da €100 e €200 nel 2019. Come avevamo già avuto modo di annunciare la nuova serie non includerà la banconota da 500 euro che cesserà di essere prodotta entro il 26 aprile 2019.

Le banconote da 500 euro circolanti seguiteranno ad avere corso legale e potranno quindi essere utilizzate come mezzo di pagamento e riserva di valore, ossia per le spese e il risparmio. Allo stesso modo, le banche, i cambiavalute e gli altri operatori commerciali possono continuare a reimmettere in circolazione i biglietti da 500 euro.

Come riconoscere una banconota falsa

Tocca: speciali tecniche di stampa conferiscono alle banconote una particolare consistenza.

Sui margini destro e sinistro si può percepire una serie di trattini in rilievo. Anche l’immagine principale, le iscrizioni e la cifra di grandi dimensioni indicante il valore sono stampate in rilievo.

Guarda: in controluce sulla banconota diventano visibili il ritratto di Europa, la cifra del valore e l’immagine principale.

Il filo di sicurezza appare come una linea scura su cui sono visibili il simbolo € e la cifra del valore in caratteri bianchi di piccole dimensioni. La finestra nell’ologramma rivela, in trasparenza, il ritratto di Europa su entrambi i lati del biglietto.

Muovi: La finestra nella striscia argentata rivela, in trasparenza, il ritratto di Europa e il numero verde smeraldo produce l’effetto di una luce che si sposta in senso verticale.

Sul fronte la finestra nell’ologramma reca il simbolo €, incorniciato da linee iridescenti; sul retro compare il numero indicante il valore scritto più volte in cifre iridescenti. L’ologramma, cioè la striscia argentata sulla destra, rivela il ritratto di Europa, l’immagine principale e la cifra del valore. L’ologramma con satellite nella parte superiore della striscia argentata reca il simbolo € che ruota più volte attorno al numero. Il simbolo € si distingue più chiaramente se esposto a luce diretta.  La cifra brillante nell’angolo inferiore sinistro produce l’effetto di una luce che si sposta in senso verticale. Il numero inoltre cambia colore, passando dal verde smeraldo al blu scuro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • Medico muore durante il turno di notte: aveva 28 anni

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 12 novembre 2019

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 16 novembre 2019

  • Tasse, chi rischia di pagare di più con la nuova Imu

  • Rompe il finestrino per rubare: nell'auto trova un vero tesoro

Torna su
Today è in caricamento