Blitz della polizia in Centrale a Milano, agenti aggrediti: arresti ed espulsioni

A finire in manette sono stati due uomini di trentuno e venti anni, mentre altre ventotto persone dovranno lasciare la città nelle prossime ore. I dettagli

Foto Melley/MilanoToday

Due persone arrestate, decine di espulsioni e quasi cento persone identificate. È questo il bilancio finale del blitz che mercoledì pomeriggio gli agenti della Questura di Milano hanno condotto all’esterno della stazione Centrale di Milano, diventata più volte negli ultimi periodi teatro di episodi violenti. 

A finire in manette sono stati due uomini di trentuno e venti anni, mentre altre ventotto persone dovranno lasciare la città nelle prossime ore e nei prossimi giorni. 

Controlli in Centrale: poliziotti aggrediti

Durante i controlli, che hanno visto impegnati un centinaio di poliziotti, non sono mancati i momenti di tensione. 

Mentre gli agenti procedevano all’identificazione dei presenti, un cittadino del Gambia di trentuno anni - risultato irregolare e senza precedenti - si è scagliato contro un poliziotto trentenne, facendolo cadere. Nelle sue tasche, sono stati trovati 122 grammi di marijuana e per lui sono scattate le manette con le accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e spaccio. L’agente ferito è invece finito in ospedale, da dove è poi stato dimesso con una prognosi di tre giorni. 

La stessa sorte, dieci minuti dopo, è toccata a un secondo cittadino del Gambia, anche lui irregolare. Il giovane - un ventenne che inizialmente aveva riferito di essere minorenne - ha cercato di scappare e durante l’inseguimento a piedi ha spinto a terra un agente, che ha battuto il capo sull’asfalto. Addosso al ragazzo, i poliziotti hanno trovato cinque grammi di marijuana e un cellulare rubato, che gli è valso anche l’accusa di ricettazione. Il poliziotto aggredito è stato trasportato al Fatebenefratelli e dimesso con una prognosi di dieci giorni. 

Blitz in stazione centrale: il video

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Polizia in Centrale: decine di espulsi

In tutto il blitz, la polizia ha identificato e controllato 97 persone: cinquantasei sono risultati regolari, mentre altri quarantuno sono stati affidati all’ufficio Immigrazione della Questura. 

Nove di loro - marocchini, romeni e tunisini con precedenti per danneggiamento, ricettazione, furto e rapina - saranno espulsi immediatamente, mentre altri diciannove hanno ricevuto un ordine di espulsione entro sette giorni. 

Sei uomini, tutti senza documenti, sono stati accompagnati negli ex Cie e altri sette sono stati trattenuti in attesa di ulteriori verifiche. 

La notizia su MilanoToday

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Non capisco, questi sono intenti a pagarci le nostre pensioni, stanno partecipando all'aumento del PIL o altro chè?

  • Oramai siamo il buco del cuxo dell'Europa.

  • Viva l'Itaglia che raglia. Saprei io dove metterti quel ditino dopo avertelo tagliato....

Notizie di oggi

  • Sport

    Liberté, égalité, Mbappé: la Francia è campione del mondo

  • Sport

    Russia 2018, gli organizzatori: "I Mondiali sono stati un vero successo"

  • Politica

    Primi sì dall'Europa dopo la lettera di Conte: chi accoglierà i migranti

  • Politica

    Salvini alza la voce: "C'è un pilota ai comandi, ridurremo le spese per l'accoglienza"

I più letti della settimana

  • Allontanato dalla Rai, poi lo scontro giudiziario: torna Milo Infante

  • Tour de France 2018, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Addio al Tfr in busta paga

  • "Siamo sopravvissuti", paura sul volo Ryanair: le immagini

  • Di Maio a La7, gogna social contro Alessandra Sardoni: "Sei patetica e faziosa"

  • Liorni, bella sfida il sabato pomeriggio: "In Rai nuovi semi"

Torna su
Today è in caricamento