Arrivano le ruspe: la casa di Camilleri non esiste più

Abbattuta "casa Fragapane", dove lo scrittore aveva trascorso la sua gioventù. L'immobile era già stato danneggiato dal maltempo a inizio novembre. Ira delle associazioni: "Uno scempio"

Le ruspe in azione sulla casa di Porto Empedocle. Foto Mareamico Agrigento

Le ruspe non risparmiano casa Camilleri. Casa Fragapane, a Porto Empedocle (Agrigento), dove lo scrittore ha passato la sua gioventù, da ieri non esiste più. E' stata rasa al suolo. L'edificio - residenza dei nonni dello scrittore empedoclino - era diventato sede dell'omonima fondazione. Dopo l'ondata del maltempo a inizio novembre, la casa era diventata quasi un pericolo. Parte del palazzo si era sbriciolato.

"E questo nonostante da diverse parti si erano poste in essere iniziative per salvarla e mantenere la memoria storica", denuncia l'associazione Mareamico di Agrigento, dopo che ieri le ruspe hanno demolito quel che restava dell'immobile. Mareamico, che parla di "scempio", spiega di avere messo a disposizione dell'amministrazione comunale di Porto Empedocle, proprietaria dell'immobile, un tecnico affermato per realizzare "gratuitamente" un progetto di ristrutturazione e recupero: "Ma è stato tutto inutile, il 5 dicembre 2018 la casa è stata abbattuta!".

"L’unica soluzione per garantire la pubblica incolumità è di procedere alla demolizione", erano state invece le parole dell’ingegnere Pasquale Patti, direttore dei lavori. Così è stato, e ieri la casa Fragapane si è sbriciolata lentamente. Il Comune di Porto Empedocle nelle scorse settimane era stato chiaro: "La famiglia metta in sicurezza l’area".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Heather Parisi: "La seconda quarantena a Hong Kong? Ecco come stanno davvero le cose"

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Amedeo Minghi ricoverato: "Avervi accanto è importante" (VIDEO)

  • Coronavirus, anziani restano senza acqua: la figlia chiama il 112 dalla Germania

  • Coronavirus, Renga: "Nella mia Brescia una tragedia, i nonni non ci sono più"

Torna su
Today è in caricamento