Negoziante ucciso a colpi di sgabello, fermato un sospetto: dietro all'omicidio una lite per 600 euro

Le forze dell'ordine hanno fermato uno straniero di 22 anni residente in un paesino vicino Viterbo

Foto di repertorio

C'è un fermo per l'omicidio di Norveo Fedeli, il commerciante di 70 anni ucciso a Viterbo vicino alla cassa del suo storico negozio di abbigliamento. Si tratta di un americano di 22 anni, incensurato, in Italia da due mesi e mezzo. II giovane sarebbe stato bloccato da polizia e carabinieri a Capodimonte, paese del viterbese sul lago di Bolsena.

A quanto sembra dietro l'omicidio non ci sarebbe una rapina, ma una lite per un pagamento di 600 euro. Il 22enne era stato nel negozio di Fedeli già il 30 aprile per comprare degli abiti, ma aveva provato a pagare con una carta di credito risultata poi scoperta. Era tornato un'altra volta il 2 maggio ma la carta era stata bloccata. Un episodio che Fedeli avrebbe raccontato ai familiari e che potrebbe aver generato una nuova discussione tra il giovane americano e il commerciante. Ma sarà la magistratura ad accertare la verità.

L'omicidio di Norveo Fedeli a Viterbo

Il commerciante, molto conosciuto in zona, è stato trovato senza vita e in un lago di sangue da una parrucchiera intorno alle 13.30 di ieri. Vedendo la saracinesca ancora semiaperta la donna era entrata per accertarsi che fosse tutto a posto. Le sue urla hanno richiamato l'attenzione della moglie della vittima, nella sua abitazione a pochi metri. Corsa sul posto, e visto il marito ormai morto, ha accusato un malore ed è stata soccorsa dai sanitari del 118. 

Fedeli sarebbe stato colpito varie volte alla testa con un oggetto contundente, forse uno sgabello (e non una spranga come riferito inizialmente); caduto a terra, è riuscito a trascinarsi fino all'ingresso tentando di chiedere aiuto. Il suo assassino, però, lo avrebbe fermato a pedate impedendogli la fuga: sul corpo sarebbe stata ritrovata l'impronta di uno scarpone. 

Al vaglio degli inquirenti le immagini registrate dalle telecamere di sicurezza della zona che potrebbero rivelarsi decisive per chiudere il caso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni, c'è una buona notizia sull'età di vecchiaia

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 9 novembre 2019

  • Tasse sulla casa, arriva la nuova Imu (e scompare la Tasi): cosa cambia

  • Dal bonus in busta paga ai buoni pasto: cosa cambia nel 2020 per i lavoratori dipendenti

  • Mamma scomparsa, vede il disegno della figlia a Chi l'ha visto e si fa viva con l'avvocato: "Sto bene"

  • Natalia Titova: "La malattia è peggiorata, costretta a lasciare 'Ballando con le stelle'"

Torna su
Today è in caricamento