Coniugi massacrati in casa, il figlio confessa: mille euro all'amico per uccidere i genitori

E' stato il figlio Riccardo, di appena 16 anni, a "commissionare" l'omicidio di Salvatore Vincelli e Nunzia Di Gianni, i due coniugi trovati morti nella loro villetta a Ferrara. Il giovane avrebbe promesso dei soldi ad un amico per farsi aiutare. Il movente: una lite per il cattivo rendimento scolastico