Distrugge il bar per ripicca: boss in manette

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Non gli erano andate giù quelle frasi denigratorie nei confronti del suo clan, espresse dal titolare di un bar durante una discussione in pubblico. Così, il 65enne Salvatore Savarese, considerato  dagli inquirenti il reggente dell'omonimo sodalizio criminale attivo nel Rione Sanità, ha deciso di dare una dimostrazione di forza in prima persona. 

Nel video è possibile vedere sei individui avvicinarsi al Bar Romeo, nel borgo di Vergini, a Napoli. Alcuni restano fuori sugli scooter all'esterno, pistola alla mano, gli altri entrano e distruggono tutto quello che gli capita a tiro, minacciando titolare e dipendenti e intimando la chiusura anticipata. 

L'arresto è avvenuto questa mattina all'alba. Sono stati i carabinieri a dare esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per tre soggetti, tra cui Savarese. Le indagini sono cominciate proprio dopo il raid distruttivo e si sono basate sulle immagini del sistema di videosorveglianza del bar e di altre recuperate in un secondo momento dagli impianti pubblici e privati della zona.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Partner

    Taxi Quiz, la sfida Sud vs Nord: pronti a partire?

  • Partner

    OPEN CITY: l’ultima tappa del nostro giro d’Italia a un giga al secondo

  • Video

    Vedova con tre figli sfrattata: "Ho un bambino malato di leucemia"

  • Vip

    Walter Nudo: “Vivo ancora in castità”. Barbara d’Urso apprezza e svela il "giuramento"

Torna su
Today è in caricamento