La premier norvegese beccata a giocare a Pokemon Go in Parlamento

Il commento della leader liberale Trine Skei Grande: "Ha ascoltato quello che ho detto, noi donne possiamo fare due cose nello stesso tempo, lo sapete"

E' ancora febbre da Pokemon Go e sembra che i politici norvegesi non possano fare a meno di giocare al popolare videogioco. Prima ad agosto, la leader del Partito liberale Trine Skei Grande è stata beccata a giocare con il suo smartphone durante l'audizione in commissione difesa, adesso addirittura la premier Erna Solberg è stata scoperta a giocare durante un dibattito in Parlamento. Lo scrive il Guardian.

Il primo ministro Erna Solberg è stata fotografata in Parlamento mentre era in cerca di Pokemon. Non è un segreto che la premier norvegese sia una fan accanita del gioco, dopo che durante il suo viaggio in Slovacchia ha chiesto di avere del tempo per cercare Pokemon rari nella città vecchia di Bratislava. La notizia, però, non ha causato le furie di Grande che stava parlando durante il dibattito al momento della foto. La leader dei Liberali ha twittato: "Ha ascoltato quello che ho detto, noi donne possiamo fare due cose nello stesso tempo, lo sapete". Secondo la tv norvegese TV2, Solberg ha commentato: "Penso che Trine sarà felice di sapere che ho iniziato a giocare mentre parlava".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A 12 anni va in ospedale per il mal di pancia: scoprono che è incinta di sette mesi

  • Oroscopo Paolo Fox, le previsioni della settimana dal 20 al 26 gennaio 2020

  • Enzo Iacchetti sul rapporto con Ezio Greggio: "Tra noi un tacito accordo di buona convivenza"

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Vive con il cadavere del fratello, morto da tre mesi, ai piedi del letto

  • La giornalista Rosanna Sapori trovata morta nel lago d'Iseo

Torna su
Today è in caricamento