Botti, c'è già il primo ferito grave: ragazzo perde le mani

Un ragazzo di 22 anni è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Varese dopo che un'esplosione lo ha ferito mentre cercava di costruirsi dei botti in maniera artigianale. Ha perso entrambe le mani e rischia la vista. "In casa poteva saltare tutto", ha detto uno dei soccorritori

Foto di repertorio (Infophoto)

VARESE - "Vado a preparare qualcosa per Capodanno", aveva detto ai genitori che dopo un'oretta hanno sentito una violenta esplosione e lo hanno visto scendere dalle scale come in un film dell'orrore. Senza mani, sanguinante in faccia, il corpo pieno di ferite.

Un ragazzo di 22 anni è stato ricoverato in gravi condizioni in seguito all'esplosione della polvere da sparo con cui stava tentando di costruire un fuoco d'artificio nello scantinato di casa, a Leggiuno, in provincia di Varese.

Ha perso entrambe le mani e rischia di perdere la vista. Il giovane è stato trasportato all'ospedale di Varese in elisoccorso privo di coscienza. Secondo una prima ricostruzione, il ragazzo stava manovrando della polvere da sparo con alcune miscele chimiche.

L'esplosione ha divelto la porta della stanza, lo ha scaraventato in aria e poi a terra, ma il ragazzo ce l'ha fatto ad uscire dal locale prima di perdere conoscenza. Trasportato in elisoccorso all'ospedale di Varese, è stato stabilizzato e poi, date le sue condizioni critiche è stato deciso il trasferimento al reparto grandi ustioni di Niguarda. Sono intervenuti i carabinieri di Luino (Varese) che si occupano delle indagini. "Qui poteva saltare tutto", ha detto uno dei soccorritori. (da MilanoToday)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Fate schifo,non potete essere così cattivi,un povero ragazzo sta pagando ,per la sua incoscienza ,penso che possa bastare,,moralisti del ..... Se fosse stato vostro figlio? Mi auguro che vietino per sempre questi fuochi maledetti,inutili e pericolosi.

  • non è bello dire che gli stia bene, gli è successa una cosa davvero brutta, ma si può tuttavia dire che se l'è davvero cercata!

  • Avanti cosi perché deve finire questa storia tribale !!

  • Ben ti sta...c@gli@ne!

Notizie di oggi

  • Economia

    "No al lavoro nei giorni di festa", ma lo sciopero del 25 aprile non ferma la spesa

  • Economia

    Italiani schiavi del lavoro? Ora abbiamo anche i sensi di colpa per ferie e permessi

  • Cronaca

    Alfie, il giudice dell'Alta Corte dice no al trasferimento in Italia

  • Cronaca

    Omicidio Lidia Macchi, ergastolo per Stefano Binda: la sentenza 31 anni dopo il delitto

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2018, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Grande Fratello story, tutti i vincitori del reality show

  • Lotto, puntata folle (da 50 euro): giocatore fa terno e sbanca

  • In pensione a 61 anni e 7 mesi, il tempo sta per scadere: chi ha diritto al beneficio

  • "Tensioni con Barbara d'Urso", Ilary Blasi risponde in diretta

  • "Cerchiamo personale, si arriva a 1800 euro di stipendio: non troviamo nessuno"

Torna su
Today è in caricamento