Maltempo, fiume sotterraneo solleva la piazza di San Martino Valle Caudina

Sono trecento le persone evacuate nel comune in provincia di Avellino. Il video

I danni del maltempo in Irpinia

Sollevata piazza nel centro storico di San Martino Valle Caudina, in provincia di Avellino. Nella serata di ieri c'è stata l'esondazione del torrente Caudino, a causa di una frana, con l'acqua che si è riversata lungo le strade del centro storico del comune irpino con 300 persone evacuate. Nella notte, invece, l'ingrossamento del fiume ha finito per peggiorare la situazione perché la parte tombata che scorre sotto al centro di San Martino ha finito per sollevare la piazza.

Tramite una grossa voragine, l'acqua che aveva invaso le strade ha cominciato a riversarvi nel sottosuolo. Non si registrano feriti. Sono trecento le persone evacuate. Previsto l'arrivo del Governatore della Campania, Vincenzo De Luca.

San Martino Valle Caudina, esonda il torrente Caudino: video

Intanto la Protezione Civile della Regione Campania ha prorogato l'allerta meteo attualmente in vigore fino alle 16 di domani. Fino alla mezzanotte l'allerta meteo è di colore arancione sull'intera regione; resterà tale anche domani fino alle 16 su Penisola Sorrentino-Amalfitana, Sarno, Monti Picentini, mentre sarà di colore giallo sul resto della Campania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 27 febbraio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 22 febbraio 2020

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 25 febbraio 2020

  • Sgarbi: “Berlusconi mi ha raccomandato anche te”. E Barbara d’Urso furiosa lo caccia dallo studio

  • Lite Sgarbi-d'Urso, la stoccata di Selvaggia Lucarelli alla conduttrice

Torna su
Today è in caricamento