Niente sale operatorie disponibili, Francesca muore a 42 anni dopo ore di attesa

Shock a Napoli: una donna di 42 anni di Bagnoli, Francesca Napolitano, è giunta al Monaldi dall'ospedale San Paolo in condizioni disperate per una miocardite. Un caso di "malasanità" su cui andrà fatta piena luce

NAPOLI - Una donna di 42 anni di Bagnoli, Francesca Napolitano, è giunta al Monaldi dall'ospedale San Paolo in condizioni disperate per una miocardite, ma probabilmente a causa del sovraffollamento nelle due sale operatorie cardiochirurgiche dell'ospedale, impegnate in interventi urgenti, si è perso del tempo utile che sarebbe potuto servire per salvarle la vita.

Come scrive Il Mattino, infatti, in una sala operatoria era in corso un trapianto di cuore e nell'altro un aneurisma dell'aorta. Tutte le 9 cardiochirurgie campane comunque (cinque pubbliche e quattro private accreditate) non avevano una sala operatoria libera nella notte tra l'8 e il 9 marzo e Francesca è morta dopo un'attesa di tre ore e il trasferimento alle 6 del mattino al Monaldi, che aveva dato diniego al ricovero visto che le due sale chirurgiche dell'ospedale erano entrambe impegnate.

Un caso di "malasanità" sul quale andrà fatta piena luce. I medici del Monaldi sono intervenuti sulla paziente utilizzando le sale della rianimazione con una pericardiocentesi (un drenaggio al pericardio per far defluire il liquido accumulato attorno al cuore) ma alle 8 del mattino Francesca Napolitano è morta per un arresto cardiocircolatoro. Inutili tutte le manovre di rianimazione. 

I familiari di Francesca Napolitano hanno presentato denuncia e la cartella clinica è stata sequestrata dai carabinieri. In attesa dell'autopsia, la direzione del Monaldi ha inviato agli uffici della Regione una dettagliata relazione sul caso.

Tutti i dettagli su NapoliToday
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di Roberto Decimo Meridio
    Roberto Decimo Meridio

    L'importante è sbandierare gli 80 euro per la pizza.... Ma per favore...!!!

  • Francesca è andata in ospedale per curarsi .Non è forse questo che tutti noi vorremmo quando ricorriamo alle cure ospedaliere? Invece troppo spesso a causa della malasanità , in ospedale troviamo degli ostacoli e succedono queste disgrazie. Negli ultimi anni , qui a Roma, molti ospedali sono stati chiusi. Quei pochi rimasti sono al collasso . I nostri politici dovrebbero capire che su tutto si può risparmiare meno sulla salute dei cittadini. Questo lo si può ottenere riaprendo gli ospedali chiusi, visto che , purtroppo, in questo caso Francesca non è stata operata, perché non c'era una sala operatoria libera!

  • Anche questa ITALIANA è morta per colpa della nostra politica. Se quei porci facessero il loro dovere strapagato, queste disgrazie non succederebbero.

Notizie di oggi

  • Economia

    Ultimatum dell'Ue all'Italia: manovra entro aprile o scatta la procedura di infrazione

  • Economia

    Grecia, il baratro è vicino: "Stiamo diventando tutti mendicanti"

  • Economia

    Pensioni, si riparte da giovani e integrative: Governo e sindacati al lavoro per la "fase 2"

  • Politica

    Taxi, entro 30 giorni arriva il decreto del governo: sospesa la protesta

I più letti della settimana

  • Incidente a Vallelunga, muore il pilota di motociclismo Stefano Togni

  • "Leone di Lernia è grave": lo Zoo non va in onda, i messaggi di solidarietà dei fan

  • Attirata in trappola con un'offerta di lavoro e stuprata, appello della polizia: "Forse altri casi"

  • Delitto di Cogne, la Franzoni non pagò lʼavvocato Taormina: condannata

  • Un forte mal di testa, poi perde i sensi: muore a 31 anni, era incinta di cinque mesi

  • Tassisti e ambulanti mettono Roma a ferro e fuoco: esplosioni, cariche e feriti

Torna su
Today è in caricamento