Niente sale operatorie disponibili, Francesca muore a 42 anni dopo ore di attesa

Shock a Napoli: una donna di 42 anni di Bagnoli, Francesca Napolitano, è giunta al Monaldi dall'ospedale San Paolo in condizioni disperate per una miocardite. Un caso di "malasanità" su cui andrà fatta piena luce

NAPOLI - Una donna di 42 anni di Bagnoli, Francesca Napolitano, è giunta al Monaldi dall'ospedale San Paolo in condizioni disperate per una miocardite, ma probabilmente a causa del sovraffollamento nelle due sale operatorie cardiochirurgiche dell'ospedale, impegnate in interventi urgenti, si è perso del tempo utile che sarebbe potuto servire per salvarle la vita.

Come scrive Il Mattino, infatti, in una sala operatoria era in corso un trapianto di cuore e nell'altro un aneurisma dell'aorta. Tutte le 9 cardiochirurgie campane comunque (cinque pubbliche e quattro private accreditate) non avevano una sala operatoria libera nella notte tra l'8 e il 9 marzo e Francesca è morta dopo un'attesa di tre ore e il trasferimento alle 6 del mattino al Monaldi, che aveva dato diniego al ricovero visto che le due sale chirurgiche dell'ospedale erano entrambe impegnate.

Un caso di "malasanità" sul quale andrà fatta piena luce. I medici del Monaldi sono intervenuti sulla paziente utilizzando le sale della rianimazione con una pericardiocentesi (un drenaggio al pericardio per far defluire il liquido accumulato attorno al cuore) ma alle 8 del mattino Francesca Napolitano è morta per un arresto cardiocircolatoro. Inutili tutte le manovre di rianimazione. 

I familiari di Francesca Napolitano hanno presentato denuncia e la cartella clinica è stata sequestrata dai carabinieri. In attesa dell'autopsia, la direzione del Monaldi ha inviato agli uffici della Regione una dettagliata relazione sul caso.

Tutti i dettagli su NapoliToday
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di Roberto Decimo Meridio
    Roberto Decimo Meridio

    L'importante è sbandierare gli 80 euro per la pizza.... Ma per favore...!!!

  • Francesca è andata in ospedale per curarsi .Non è forse questo che tutti noi vorremmo quando ricorriamo alle cure ospedaliere? Invece troppo spesso a causa della malasanità , in ospedale troviamo degli ostacoli e succedono queste disgrazie. Negli ultimi anni , qui a Roma, molti ospedali sono stati chiusi. Quei pochi rimasti sono al collasso . I nostri politici dovrebbero capire che su tutto si può risparmiare meno sulla salute dei cittadini. Questo lo si può ottenere riaprendo gli ospedali chiusi, visto che , purtroppo, in questo caso Francesca non è stata operata, perché non c'era una sala operatoria libera!

  • Anche questa ITALIANA è morta per colpa della nostra politica. Se quei porci facessero il loro dovere strapagato, queste disgrazie non succederebbero.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    L'Istat: "C'è lavoro per chi studia medicina e ingegneria", ma un laureato su due è precario

  • Politica

    Renzi cancella il reddito di cittadinanza dei 5 stelle: "Il Ddl povertà affossa nostre proposte"

  • Citta

    Marino, caso scontrini: chiesti tre anni di carcere per l'ex sindaco di Roma

  • Politica

    Raggi tempo scaduto: Roma scivola verso il commissariamento

I più letti della settimana

  • Luna nera il 30 settembre: "Ci sarà la fine del mondo"

  • Caso Yara, i giudici: "Bossetti animo malvagio, agì per arrecare dolore"

  • Nasce femmina, ma è maschio: bimbo di due anni operato per cambiare sesso

  • Volontario della Protezione civile muore in un incidente: tornava da Amatrice

  • Brescia, viaggio nel mondo dello scambismo: "Tanti i coniugi, ma vengono anche ventenni"

  • Si filma mentre guida a 170 all'ora: sbanda, urta una barriera e muore sul colpo

Torna su
Today è in caricamento