Genova, il Comune darà 600 euro al mese alle famiglie evacuate

Anche se non è ancora arrivata la dichiarazione di stato d'emergenza, il comune ha deciso di erogare un contributo per chi non è ancora tornato a casa dal 9 ottobre scorso

Mentre ancora si attende che venga dichiarato lo stato d'emergenza, a Genova qualcosa si muove: il Comune ha deciso, con una delibera, di erogare fino a 600 euro al mese alle famiglie che sono state evacuate a seguito dell'alluvione del 9 ottobre. In particolare spetteranno 200 euro per ogni componente del nucleo familiare residente nelle strutture distrutture o danneggiate. Se invece si tratterà di singole persone il contributo arriverà fino a 300 euro al mese.

Ci saranno anche delle agevolazioni per casi di particolare gravità: se alcuni dei componenti della famiglia sono persone portatrici di handicap con una percentuale di disabilità superiore al 67% si potrà richiedere un contributo aggiuntivo di ulteriori 200 euro, anche oltre il limite dei 600. Le erogazioni sono previste a rate mensili per una durata massima di sei mesi. Nel caso il nucleo familiare potesse rientrare nella propria abitazione, l'erogazione si fermerà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollette luce e gas, buona notizia per metà degli italiani

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 13 febbraio 2020: centrato un 5+1 da mezzo milione

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 11 febbraio 2020

  • La moglie di Piero Pelù rivela: "Mi ha sposata perché aveva strizza"

  • Il fidanzato di Antonella Elia contro Barbara d’Urso: “E’ tutto manipolato, non dovevo venire”

Torna su
Today è in caricamento