Via le gomme invernali: c'è tempo fino al 15 maggio per mettersi in regola

Gli automobilisti devono sostituire gli pneumatici invernali con quelli estivi. Chi non si adegua rischia sanzioni fino a 1.682 euro e il ritiro del libretto

Infophoto

ROMA - A partire dal 15 aprile, e fino al 15 maggio, chi ha montato sulla propria auto gomme invernali o termiche dovrà sostituirle con quelle estive. Secondo la circolare ministeriale 1049, gli pneumatici vietati sono quelli con la dicitura M+S riportata sul fianco, dove c’è anche un codice che identifica un indice di velocità. Se è inferiore a quello riportato sulla carta di circolazione vanno sostituite.

LE MULTE - Chi non sostituirà le gomme rischia una multa da 419 a 1.682 euro e il ritiro del libretto di circolazione. In più, in caso di incidente stradale, l’assicurazione è autorizzata a non pagare i danni. 

IL MOTIVO - Le gomme stagionali consentono di massimizzare la sicurezza stradale perché garantiscono la massima aderenza rispetto al clima. Per raggiungere questo scopo vengono realizzate con materiali diversi. La mescola delle invernali è più morbida perché il freddo tende a irrigidire le gomme. Gli pneumatici estivi sono invece realizzati con una mescola più dura per evitare che si rovinino a contatto con il manto bollente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Buoni fruttiferi postali, il "brutto pasticcio" sui rimborsi

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 20 febbraio 2020

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 18 febbraio 2020

  • C'è posta per te, Maria De Filippi perde la pazienza: "Non ce la posso fa"

  • Heather Parisi: "La mia vita in Cina nell'inferno del Coronavirus. Qui si lavora da casa, i prodotti sono razionati"

Torna su
Today è in caricamento